Il mistero di Stonehenge: un sito dove si curavano le malattie?

Ricercatori del Politecnico di Milano hanno trovato nel famoso sito inglese frammenti di pietre blu.

Le pietre monumentali di Stonehenge il famoso sito inglese sono sotto osservazione da decenni e molte le teorie spesso bizzarre che vi si sono susseguite: da pista di atterraggio per Ufo a cenacolo per druidi passando per osservatorio astronomico, quest’ultima ipotesi può avere però dei punti in comune con la nuova scoperta del Politecnico di Milano secondo cui poteva essere un sito dove si credeva si potessero curare ogni genere di malattie recandovisi nel giorno più propizio alle guarigioni ovvero il solstizio d’inverno.

Stonehenge

Stonehenge

Il cerchio di legno Woodhenge.

Woodhenge significa appunto cerchio di legno ed è stata l’ultima scoperta fatta di quello che sembra essere il punto di partenza di un percorso che porta proprio alle pietre di Stonehenge, i ricercatori pensano si tratti proprio di un percorso rituale che veniva utilizzato per giungere alle famose pietra megalitiche attraverso il loro percorso disposto a cerchio per giungere a quello che si credeva potesse poi portare alla guarigione di qualche malattia.

Le pietre blu di Stonehenge

Il valore di questi riti era legato agli effetti terapeutici attribuiti a Stonehenge riconducibili anche al ritrovamento delle cosiddette pietre blu, rocce basaltiche di origine vulcanica. Nell’antichità infatti si riteneva che la polvere grattata dalla superficie di queste pietre fosse un toccasana per ogni malattia ed è probabile che venisse usata per bagni terapeutici proprio come avviene oggi per bagni terapeutici.

La Stonehenge italiana

Denominata la Stonehenge delle Alpi con reperti che raccontano oltre 6.000 anni di storia si trova ad Aosta dove è stato inaugurato il parco archeologico di Saint-Martina-de-Corléans. In 9.821 metri quadrati e 6 metri di stratificazione si può letteralmente viaggiare nel tempo, partendo dal Neolitico e attraversando l’Età del rame, del bronzo, del ferro e quella romana fino a giungere al Medioevo e all’Età Moderna.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.