Rassegna stampa dal mondo del 17 settembre

Trattative per la Brexit, crisi in Siria e vertice Bratislava.

La rassegna stampa di oggi da tutto il mondo.

rassegna stampa

Crisi in Siria

Leader del gruppo Stato islamico ucciso in un raid aereo statunitense in Siria.Un bombardamento della coalizione statunitense vicino ha colpito diversi obiettivi nei pressi di Raqqa. Nel raid è morto Wa’il Adil Hasan Salman al Fayad, conosciuto anche come Dr. Wa’il, ritenuto il “ministro dell’informazione” dell’organizzazione jihadista. La notizia è stata diffusa dal Pentagono.

È morto Carlo Azeglio Ciampi. È stato il decimo presidente della repubblica italiana, dal 1999 al 2006. In precedenza era stato governatore della Banca d’Italia, presidente del consiglio (1993-1994) e ministro del tesoro tra il 1996 e il 1999 con i governi di Prodi e D’Alema. Ciampi, livornese, è morto a Roma. Aveva 95 anni.

I leader di 27 paesi europei sono pronti a cominciare le trattative per la Brexit.L’ha dichiarato il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk al termine del vertice del 16 settembre in Slovacchia, al quale non erano presenti i rappresentanti del Regno Unito. All’ordine del giorno le questioni della sicurezza e della difesa europea. La cancelliera tedesca Angela Merkel ha ammesso che l’unione si trova in una “situazione critica”.

Scontri violenti tra esercito regolare siriano e ribelli nei pressi di Damasco.L’agenzia di stampa Afp e alcune fonti militari hanno confermato che ci sono stati dei combattimenti alla periferia della capitale siriana. Si tratta della più seria minaccia alla tregua in vigore da lunedì 12 settembre. Nel frattempo sono sorte nuove tensioni tra Stati Uniti e Russia dopo che Mosca ha minacciato di riprendere i bombardamenti.

Attentato suicida in una moschea in Pakistan: 25 morti. I feriti sono più di venti. L’attacco è avvenuto in una moschea nel villaggio di Anbar Tehsil, che si trova in una zona tribale al confine con l’Afghanistan. Lo confermano le autorità locali.

È morto il drammaturgo statunitense Edward Albee. Aveva vinto tre premi Pulitzer per il teatro con A delicate balance, Seascape e Three tall women, ma la sua opera più conosciuta è Chi ha paura di Virginia Woolf? Aveva 88 anni.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *