Rassegna stampa dal mondo del 24 settembre

Nuovi attacchi ad Aleppo in Siria, i danni del terremoto ad Amatrice.

La rassegna stampa di oggi da tutto il mondo.

Rassegna stampa

Siria

Bombardamenti sulla parte orientale di Aleppo. Secondo i volontari del gruppo Difesa civile siriana, i raid del 23 settembre sono stati compiuti da aerei siriani e russi. Tuttavia la Russia non ha confermato il suo coinvolgimento. I bombardamenti sono stati molto intensi, e si stima che abbiano colpito più di quaranta edifici, causando decine di morti. Poche ore prima il governo di Damasco aveva annunciato di voler prendere il controllo della parte della città controllata dall’opposizione e aveva intimato ai civili di allontanarsi.

Negli Stati Uniti la famiglia di Keith Scott vuole la pubblicazione del video che mostra la sua morte. Il 20 settembre a Charlotte, in North Carolina, Scott è stato ucciso da un poliziotto in un parcheggio. È l’ultimo di una serie di uomini neri uccisi dalla polizia, e per tre notti centinaia di persone sono scese in piazza per protestare. Durante una manifestazione è morto uno dei partecipanti, colpito da un colpo di arma da fuoco. La famiglia di Scott contesta la versione delle forze dell’ordine, secondo le quali la decisione di aprire il fuoco contro la vittima era giustificata.

Il terremoto nell’Italia centrale ha causato danni per almeno 4 miliardi di euro. L’ha dichiarato il premier italiano Matteo Renzi durante la conferenza convocata per fare il punto sul sisma che il 24 agosto ha causato 297 morti. Renzi ha aggiunto che entro il 26 settembre sarà varato il decreto che istituirà il piano pluriennale contro le catastrofi naturali e per il miglioramento dell’efficienza energetica, ma non ha indicato i costi.

Il terremoto nell’Italia centrale ha causato danni per almeno 4 miliardi di euro. L’ha dichiarato il premier italiano Matteo Renzi durante la conferenza convocata per fare il punto sul sisma che il 24 agosto ha causato 297 morti. Renzi ha aggiunto che entro il 26 settembre sarà varato il decreto che istituirà il piano pluriennale contro le catastrofi naturali e per il miglioramento dell’efficienza energetica, ma non ha indicato i costi.

Un attacco informatico ha colpito 500 milioni di utenti di Yahoo. Yahoo ha ammesso che “alla fine del 2014 un gruppo di pirati informatici si è impossessato di informazioni personali, compresi email e nomi, e anche di informazioni non protette da crittografia”. Non sono stati rubati dati delle carte di credito. Yahoo è convinta che l’attacco sia stato appoggiato da un governo straniero. A luglio l’azienda è stata venduta al colosso delle telecomunicazioni Verizon per 4,8 miliardi di dollari.

Sono quasi centocinquanta le vittime del naufragio del 21 settembre al largo dell’Egitto. Le vittime del naufragio avvenuto 12 chilometri a largo della costa egiziana, davanti alla città di Rosetta, sono almeno 148. Lo affermano le autorità egiziane che il 23 settembre hanno ripescato 53 corpi. I superstiti tratti in salvo sono 163.

L’ex trader di Société Générale, Jérôme Kerviel, dovrà pagare un risarcimento ridotto del 99 per cento. La corte d’appello di Versailles ha deciso che Kerviel deve alla banca francese un milione di euro, e non 4,9 miliardi di euro, come stabilito in primo grado, cioè tutte le perdite che aveva causato all’istituto conducendo operazioni finanziarie ad alto rischio. La corte ha riconosciuto che Kerviel è solo parzialmente responsabile del danno causato.

Twitter sarà messo in vendita. Lo afferma la Cnbc, che indica Google o Saleforces.com come gli acquirenti più probabili. Anche altre aziende sono interessate all’acquisto del social network. In seguito alla pubblicazione della notizia, il valore del titolo in borsa è salito del 20 per cento dopo appena 25 minuti di contrattazioni.

Stan Lee creerà un supereroe per il cinema cinese. Il fumettista e produttore cinematografico della Marvel farà il suo ingresso nel mercato cinematografico cinese dopo aver lanciato in India il supereroe Chakra. The Invincible. Il film d’animazione cinese reinterpreterà il mito dei guerrieri scimmia, diffuso in India e in Cina, creando un supereroe moderno chiamato Monkey Master.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.