Rassegna stampa dal mondo del 25 settembre

In primo piano ancora gli attacchi ad Aleppo e non solo.

La rassegna stampa di oggi da tutto il mondo.

Rassegna stampa

Foto di REUTERS/Abdalrhman Ismail

Offensiva dell’esercito siriano ad Aleppo. Dopo due giorni di intensi bombardamenti costati la vita a oltre cento persone le forze del governo hannolanciato un’offensiva nei quartieri della città ancora in mano ai ribelli. Intanto secondo le Nazioni Unite tutta la città è priva di acqua corrente dopo che i ribelli hanno fermato una stazione di pompaggio in risposta al bombardamento delle infrastrutture idriche nella parte orientale.

Pubblicati i video dell’uccisione di Keith Scott. La polizia di Charlotte, negli Stati Uniti, ha diffuso i video ripresi dagli agenti al momento della morte di Scott il 20 settembre, come chiedevano i manifestanti che per quattro giorni hanno protestato nella città del North Carolina. Ma le immagini non sembrano chiarire la dinamica dell’episodio. La polizia ha anche mostrato la pistola che gli agenti avrebbero trovato addosso a Scott, circostanza smentita dalla sua famiglia.

Jeremy Corbyn rieletto alla guida del Partito laburista britannico. Il leader del Labour ha ottenuto il 61,8 per cento dei voti degli iscritti. Corbyn era stato eletto a settembre del 2015, ma dopo il referendum sull’uscita del Regno Unito dall’Unione europea era stato sfiduciato dalla maggioranza dei deputati del Labour, che lo accusavano di scarso impegno europeista.

Le Farc approvano l’accordo di pace. Il congresso delle Forze armate rivoluzionarie della Colombia ha approvato all’unanimità l’accordo con il governo che dovrebbe mettere fine a una guerra civile cominciata nel 1964. Il 26 settembre il documento sarà firmato dal presidente colombiano Juan Manuel Santos e dai leader delle Farc, e il 2 ottobre sarà sottoposto con un referendum al voto dei colombiani.

Il presidente brasiliano Michel Temer sotto inchiesta. La corte suprema ha autorizzato l’apertura di un’inchiesta preliminare sulla base delle testimonianze di un imputato del processo Lava jato. Temer, che ha assunto la presidenza il 31 agosto dopo l’impeachment di Dilma Rousseff, avrebbe usato denaro proveniente da tangenti legate all’azienda petrolifera statale Petrobras per finanziare la campagna del Pmdb per le elezioni amministrative del 2012.

Il prezzo del petrolio cala ancora. Il costo del Brent è sceso del 4 per centoattestandosi a 45,89 dollari al barile, dopo che è circolata la notizia che al vertice dell’Opec del 26 e 27 settembre non sarà raggiunto nessun accordo sul taglio della produzione. Lo stallo è dovuto soprattutto alla rivalità tra Arabia Saudita e Iran.

È cominciata la conferenza della Cites. La 17ª conferenza delle parti dellaConvenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione si è aperta a Johannesburg, in Sudafrica. Al centro dell’incontro ci sarà il commercio dell’avorio, la cui crescente domanda ha provocato un calo del 30 per cento nella popolazione degli elefanti negli ultimi sette anni. Alcuni stati africani hanno proposto di inasprire le restrizioni, mentre altri chiedono di poter vendere le loro scorte.

Apre a Washington il museo sulla storia degli afroamericani. Lo Smithsonian national museum of african-american history and culture, che si trova sul National mall della capitale e sarà inaugurato dal presidente Barack Obama, contiene più di 36mila pezzi. L’istituzione di un museo sulla storia dei neri era stata proposta per la prima volta nel 1915, ma è stata approvata dal congresso solo nel 2003.

Più di tremila edifici inagibili dopo il terremoto del 24 agosto. La Protezione civile ha annunciato che un terzo degli oltre diecimila immobili sottoposti finora a verifica nelle aree colpite dal sisma sono risultati inagibili. Tra questi ci sono anche almeno 38 scuole.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *