Fuocoammare candidato al premio Oscar: una scelta contestata

Vincitore dell’Orso d’Oro al Festival di Berlino come miglior film, Fuocoammare è il candidato al Premio Oscar come rappresentante dell’Italia.

photo

Il film documentario diretto da Gianfranco Rosi e che racconta al dura realtà degli sbarchi dei migranti nel porto di Lampedusa, sembra che non sia considerato da parte di alcuni registi italiani, il miglior rappresentante della categoria. Lo stesso Paolo Sorrentino ha affermato che questa candidatura è un errore e anche gli incassi non hanno confermato quanto invece sostiene la critica e la giuria che lo ha considerato il migliore fra i sette film che si contendevano il posto agli oscar, fra cui ricordiamo Perfetti sconosciuti, Lo chiamavano Jeeg Robot che invece dal pubblico sono stati accolti a braccia aperte. Sarà per il tema trattato o perché si ritiene che un film documentario non sia un vero e proprio esemplare del cinema Italiano, Fuocoammare è stato così stroncato alla notizia della sua candidatura all’Oscar. Staremo a vedere che cosa ne penserà la giuria americana.

loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *