Influenza, quest’anno sarà più pesante: vaccinarsi è più che mai d’obbligo

Influenza stagionale

Influenza

I medici ancora una volta lanciano l’appello che però ormai è un vero e proprio allarme: vaccinatevi! L’influenza stagionale è già arrivata con un certo anticipo quest’anno e anche se il suo picco sarà raggiunto a partire dal mese di novembre già si stanno registrando casi, il nuovo ceppo isolato già ad agosto ovvero A/H3 si preannuncia molto più pesante rispetto agli ultimi anni ed anche più contagioso per cui diventa quanto mai fondamentale vaccinarsi soprattutto per le solite categorie di persone come bambini e anziani. L’allarme diventa anche più forte perchè a causa della disinformazione imperante sempre meno persone si vaccinano non solo contro l’influenza ma anche per altre malattie che possono diventare mortali per le complicazioni che portano.

Il nuovo Calendario della vita consiglia quest’anno la vaccinazione anche alle persone sane tra i 50 e i 60 anni, che a causa della mutazione del virus saranno più colpite dall’influenza. Per loro il vaccino non è gratuito ma è sempre meglio spendere una quindicina di euro che perdere 5-6 giorni di lavoro, tanto più se si appartiene al sempre più numeroso popolo delle partite Iva. Vaccino consigliato dai camici bianchi anche per i bambini sani, visto che l’influenza da 0 a 4 anni colpisce 10 volte più che tra gli anziani e 8 volte di più tra i 5 e i 14 anni.

Dopo anni di aumento della copertura vaccinale, secondo l’Iss gli italiani che si immunizzano contro l’influenza sono ormai meno del 20% e tra gli anziani la percentuale è scesa dal 70% a meno del 50%. Quindi VACCINATEVI!

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
loading...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *