#ioleggoperchè, la seconda edizione del progetto per rilanciare lettura e cultura

Una serie di iniziative per lo sviluppo di biblioteche scolastiche e aziendali.

#ioleggoperchè

#ioleggoperchè

Un’iniziativa nazionale di promozione della lettura organizzata dall’Associazione Italiana Editori, fondata sulla passione dei lettori di ogni età ed estrazione. Dopo il successo del 2015, che ha visto la mobilitazione di migliaia di persone e la consegna di 240mila libri in tutta Italia, nel 2016 #ioleggoperché cambia veste per diventare una grande raccolta della durata di 9 giorni a sostegno delle biblioteche scolastiche, e un motore di nuove iniziative all’interno delle aziende e del mondo del lavoro.

Da sabato 22 a domenica 30 ottobre nelle librerie aderenti sarà possibile acquistare libri da donare alle scuole dei tre ordinamenti: primarie e secondarie di primo e secondo grado. Non solo. Gli editori raddoppieranno i libri acquistati dagli italiani, mettendo a disposizione degli istituti un numero pari di volumi. L’obiettivo comune è di popolare di migliaia di testi le biblioteche degli istituti scolastici che avranno aderito al progetto e ne avranno fatto richiesta.

I Messaggeri di #ioleggoperché anche quest’anno sono il cuore pulsante dell’iniziativa.

Lettori forti, studenti appassionati, insegnanti attivi, genitori e nonni sensibili, librai e bibliotecari motivati e tutte quelle persone che vogliono far parte di un grande progetto di ingaggio sociale e di promozione della lettura. Ognuno con la propria motivazione e la libertà di scegliere il grado di coinvolgimento, porteranno #ioleggoperché nelle librerie, nelle scuole, nelle aziende, sul web e ovunque sarà necessario supportare e incentivare la raccolta. Portavoce dell’iniziativa, promotori di eventi, i Messaggeri 2016 diffonderanno, con nuova energia, il loro straordinario e appassionante amore per i libri.

Grande la partecipazione dei testimonial.

Sono infatti decine gli scrittori, i cantanti, gli youtuber e gli esponenti del mondo dello spettacolo, dell’informazione, della cultura e dello sport ad aver aderito. Tra questi, Jovanotti, la pugile Irma Testa, star della Rete come Sofia ViscardiLeonardo Decarli. Tanti, naturalmente, gli scrittori, come il vincitore del Premio Strega 2016, Edoardo Albinati, o Mauro Corona, Erri De Luca, Dacia Maraini e Moni Ovadia, per citare alcuni dei più noti.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *