Crostata alle noci e caramello – Le ricette di Tivoo

Denominata anche crostata di Grenoble.

Crostata con noci e caramello

Crostata con noci e caramello

Una crostata davvero speciale quest’oggi, golosa e dall’aspetto bello e accattivante, prima di passare alla preparazione ecco gli ingredienti che ci occorrono.

Ingredienti per una crostata di circa 22 cm:

Per la frolla sablée:

750 g di farina tipo 00

250 g di burro

250 g di zucchero a velo

un cucchiaino di estratto di vaniglia

4 uova grandi

Per il ripieno al caramello:

220 g di zucchero semolato

40 g di miele (millefiori o d’acacia)

250 g di panna fresca

300 g di noci già sgusciate

Procedimento:

Iniziamo la nostra crostata partendo dal caramello: versate lo zucchero in un pentolino caldo e fatelo sciogliere a fuoco basso senza mescolare. Quando avrete ottenuto un bel colore dorato, aggiungete anche il miele e amalgamate bene. Quindi, versate la panna a filo e lentamente altrimenti il caramello si gonfierà fuoriuscendo dalla pentola e rischiando di bruciarvi, quindi fate molta attenzione.

Mescolate bene e spegnete il fuoco. Incorporate le noci tritate grossonalmente, mescolate e fate raffreddare. Nel frattempo preparate la pasta frolla. Miscelate la farina con lo zucchero e il burro a pezzetti, dovrete ottenere un composto sfarinoso. Sempre continuando a impastare unite anche le uova sbattute e aromatizzate con l’estratto di vaniglia. Lavorate l’impasto fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo. Stendetelo con il matterello su un foglio di carta da forno (spessore 2-3 cm) e lasciatelo riposare in frigorifero per mezz’ora. Quindi, stendete la pasta con uno spessore di circa mezzo cm e foderate con essa uno stampo a cerchio apribile di 22 cm.

Eliminate la pasta in eccesso sui bordi, bucherellate il fondo e farcite con il composto di noci e caramello. Livellate bene e utilizzate la pasta rimaste per formare delle strisce che incrocerete sulla superficie come fosse una griglia. Infornate la crostata di noci e caramello a 170-180 gradi per circa 40 minuti. Sfornatela e lasciatela raffreddare completamente prima di servire.

Come sempre fateci sapere il risultato!

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.