Cop22, 196 paesi firmano per l’attuazione degli accordi sul clima di Parigi

Cop22

196 paesi

Si è conclusa una fondamentale conferenza Onu sul clima la Cop22 che si è svolta in Marocco, una conferenza a cui hanno partecipato i rappresentati di ben 196 paesi del mondo tutti concordi nell’attuare al più presto il programma messo sul tavolo circa l’accordo di Parigi per combattere il riscaldamento globale, l’Italia si candiderà ad ospitare questa conferenza nel 2020 come dichiarato dal Ministro dell’Ambiente Galletti.

Questa è la conferma dell’impegno di Marrakech, ha commentato il ministro degli Esteri marocchino Salaheddine Mezouar, presidente della Cop22. La nostra dichiarazione è un punto di non ritorno – ha proseguito -, un passo avanti e deciso nell’era dell’azione, per lo sviluppo sostenibile. Un momento che è valso la pena celebrare. Questa conferenza sul clima ha raggiunto gli obiettivi, andando anche oltre le aspettative.

L’Italia contribuirà con 5 milioni di dollari a uno stanziamento da 75 milioni complessivi che i Paesi ricchi hanno destinato alle nazioni africane, per aiutarle a combattere il riscaldamento globale. Lo ha annunciato a Marrakech il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, secondo il quale sono stati fatti progressi notevoli sul tema della trasparenza sull’utilizzo degli aiuti da parte dei Paesi destinatari, lo scoglio maggiore nelle trattative di questa Conferenza. Siamo soddisfatti dei lavori di Marrakech e orgogliosi in particolare dei rapporti con i paesi africani, ha commentato Galletti, svelando che l’Italia si candida a ospitare la Conferenza Onu sul clima che si terrà nel 2020.

Il lavoro da fare è ancora tantissimo per tutti considerando che ci sono paesi che per il momento hanno completamente fallito nell’obiettivo prefissato mentre altri Unione Europea e Italia compresa devono fare ancora di più e migliorare determinati standard.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.