#PunkNight, una serata dedicata al genere musicale ribelle

#PunkNight

In occasione dei 40 anni di Anarchy in the UK, il primo singolo del leggendario gruppo britannico dei Sex Pistols, Sky Arte HD (canali 120 e 400 di Sky) propone domenica 27 novembre a partire dalle 21.15 #PunkNight: una serata dedicata al genere musicale ribelle per eccellenza che catapulterà il pubblico nel mondo dissacrante e irriverente del punk.

A inaugurare la programmazione, ci sarà in prima visione il documentario “Sex Pistols: Agents Of Anarchy” (2009) diretto da Sonia Anderson mai trasmesso in Italia, che racconta come i Sex Pistols nel giro di tre decenni siano diventati da “nemici pubblici numero uno” a tesoro nazionale della cultura musicale inglese, influenzando un’intera generazione lungo la loro breve ma intensa vita artistica. Attraverso interviste rare ed esclusive e inedite performance dal vivo, i membri della band raccontano la loro versione della loro storia e della nascita del Punk inglese. I Sex Pistols hanno infatti dato il via alla rivoluzione del punk rock in Gran Bretagna creando così tante polemiche e reazioni da eclissare spesso la loro musica, facendo passare in secondo piano quel loro sound trasgressivo, dissacrante e primitivo che ha scardinato per sempre le regole della musica rock . Durante i loro 26 mesi di esistenza come gruppo, hanno pubblicato un solo album e una manciata di singoli, che restano però alcune fra le uscite più incisive e seminali nella storia della musica dell’ultimo mezzo secolo.

Agents of Anarchy è ricco di rari e inediti materiali d’archivio delle loro performance dal vivo, tra cui la loro prima esibizione a Manchester nel 1976, oltre a interviste con Paul Cook, Glen Matlock, Steve Jones, John Lydon e Malcolm McLaren.

L’apertura del film mostra alcune riprese del 1978 del concerto al Longhorn Ballroom di Dallas con i Sex Pistols che suonano “No Fun”, e poi i filmati da Dallas, Notre Dame Hall, e la registrazione alla prigione di Chelmsford, così come alcune versioni dei singoli di Sid. Di grande interesse biografico le interviste rilasciate da Steve Dior (molto amico di Sid e un membro di “The Idols”) e Kris Needs (icona del giornalismo rock e amico intimo di John Lydon).

Seguirà, alle 22.30,  “La storia dei Clash: Rebel Truce”, il documentario diretto da Alan G. Parker, in cui i componenti stessi della band raccontano la loro storia, suonando dal vivo la loro musica. Un film testimonianze e interviste ad artisti dell’epoca, tra cui quelle rilasciate da Glen Matlock dei Sex Pistols, Tony James della Generation X, Steve Diggles dei Buzzcocks e a Vince White, colui che poi prese il posto di Mick Jones nei Clash.

Per finire, alle 00.00 la puntata della serie ROCK LEGENDS: IGGY POP, che racconterà la carriera di Iggy Pop, dagli inizi con gli Stooges fino alla carriera solista, tra eccessi, provocazioni e performance fuori dal comune.

loading...
Blogger a tempo pieno. Appassionato di televisione con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre, prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.