Ravioli ripieni di funghi e Asiago – Le ricette di Tivoo

Un primo piatto per ogni occasione ma anche per le festività natalizie.

I ravioli ripieni ai funghi e asiago sono un primo piatto delle feste realizzato con pasta fresca all’uovo farcita con un ripieno di ricotta, asiago grattugiato e funghi.

Ravioli ripieni di funghi e Asiago

Ravioli ripieni di funghi e Asiago

Ingredienti:

Per la pasta all’uovo:

300 g di farina tipo 00
3 uova medie
un pizzico di sale

Per il ripieno:

300 g di funghi pleurotus
250 g di ricotta vaccina asciutta
100 g di asiago
2 cucchiai di olio di oliva
uno spicchio d’aglio
un cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
sale q.b.

Per il condimento:

una grossa noce di burro
un ciuffo di prezzemolo fresco
2 rametti di maggiorana
2 rametti di timo
asiago grattugiato q.b.

Procedimento:

Distribuite la farina a fontana su una spianatoia, aggiungete le uova sgusciate al centro e un pizzico di sale. Impastate il tutto con le mani fino a ottenere un panetto di colore tendente al giallo, uniforme e modellabile. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per 30 minuti. Nel frattempo, pulite i funghi eliminando la parte finale e sciacquateli velocemente sotto l’acqua corrente.

In un recipienti antiaderente versate l’olio, aggiungete l’aglio sbucciato, i funghi tagliati a pezzetti e il prezzemolo tritato. Cuoceteli a fuoco vivo, regolate di sale e quando l’acqua di cottura si sarà completamente asciugata toglieteli dal fuoco e frullateli. Raccogliete in una terrina la ricotta schiacciata con una forchetta e l’asiago grattugiato. Unite quindi anche i funghi frullati.

Lavorate il panetto di pasta su un piano infarinato, dividetelo con una spatola in pezzi più piccoli e ricavatene tante sfoglie rettangolari con la macchina per pasta (realizzate uno spessore al punto 5 o 6 della macchina). Posizionate piccole noci di ripieno sulla sfoglia distanti qualche cm l’una dall’altra, facendo attenzione a non sporcare il resto della sfoglia.

Ripiegate su sé stesso il lato di sfoglia che avrete lasciato libero, sigillate bene la pasta intorno al ripieno avendo cura di far fuoriuscire tutta l’aria. Ricavate i ravioli con lo stampo che preferite e disponeteli su un vassoio ben infarinato.

Lessate i ravioli di ricotta in abbondante acqua salata, scolateli al dente e conditeli con il burro che avrete sciolto insieme alle erbe aromatiche tritate.




Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.