“3 Novembre”, uno spettacolo basato sull’attentato alla metropolitana di Tokyo al Teatro Studio Uno

loading...

In scena al Teatro Studio Uno dal 21 al 24 aprile lo spettacolo “3 novembre” di Maria Teresa Berardelli, un monologo femminile a tre voci scritto per essere interpretato da una sola donna.Due personaggi allo specchio legati alla vicenda narrata: un attentato terroristico all’interno di un treno. In scena Irene Lamponi diretta da Camilla Brison.

3 Novembre parla di una storia vera, traendo spunto dall’attentato terroristico avvenuto il 20 marzo del 1995 alla metropolitana di Tokyo. Tuttavia non è uno spettacolo d’inchiesta poiché i fatti vengono filtrati dall’umanità e dal punto di vista delle due donne.

Amore, abbandono, fede, dubbio, tutte queste cose vengono indagate nel loro  accadimento dai personaggi stessi che guardano per la prima volta al loro passato con l’esaltazione di quando si capisce qualcosa di sé. La prima donna è un’ex adepta di una setta religiosa, setta che provocò l’attentato. La seconda donna è una giovane madre, oramai vedova, che ha perso il marito durante lo stesso attentato.

Scoprire di saper ancora piangere o ridere diventano allora, nel microcosmo intimo che il pubblico è chiamato ad esplorare, degli eventi rivoluzionari, in grado far ripartire due vite rimaste in sospeso.





Compagnia Quattoquinte

Quattroquinte nasce nel 2008 dall’incontro tra Carlotta Corradi e Claudia Mei Pastorelli.

La prima produzione teatrale di Quattroquinte è lo spettacolo The Women di Clare Boothe Luce, tradotto e adattato da Carlotta Corradi, in coproduzione con Dazzle Communication e con il sostegno del MIBAC, in stagione al Teatro Belli (2008) e al Teatro dell’Angelo (2012). Nel 2010 la onlus commissiona a Quattroquinte un nuovo spettacolo: Piccoli Crimini Coniugali di Eric- Emmanuel Schmitt al Teatro Italia di Roma. Nello stesso anno l’Associazione, in collaborazione con Female Cut, organizza una serie di rassegne video per autrici, registe e produttrici donne. Nel 2011 Quattroquinte produce la prima commedia di Carlotta Corradi Lipstick – commedia in tre strati più epilogo, finalista al premio DonnaMostraDonna e in stagione al Teatro Due di Roma e nel 2013 produce lo spettacolo Peli di Carlotta Corradi per la regia di Veronica Cruciani in scena all’Elfo Puccini di Milano, al Teatro delle Donne di Calenzano, al Teatro Valle Occupato di Roma e nel 2015 al Teatro Cargo di Genova, al Civico 14 di Caserta e al Teatro Argot di Roma. Peli vince il bando IETM Spring Plenary Meeting che viene presentato a Bergamo insieme ad altri cinque spettacoli italiani di fronte a un pubblico di operatori internazionali.Nel 2015, a seguito dell’ingresso di due nuove socie, Quattroquinte produce Sterili, di Maria Teresa Berardelli, per la regia di Camilla Brison, testo già vincitore del Premio Riccione/Tondelli 2009, Olio di Gomito della stessa autrice, progetto in scena a dicembre presso Carrozzerie N.o.t. a Roma e 3 Novembre, sempre per la regia di Camilla Brison, in scena ad aprile 2016 presso Teatro Studio Uno a Roma.

3 novembre spettacolo

“3 novembre” dal 21 al 24 aprile 2016 | Sala Specchi

Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 (Torpignattara).

Ingr. 10 euro. Tessera associativa gratuita
Giov – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00

PRENOTAZIONI http://j.mp/prenotaTS1

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *