Viaggiare risparmiando? Ecco alcuni consigli sempre utili

Con tanta pazienza e perseveranza si può risparmiare senza rinunciare ad una bella vacanza.

viaggi

La primavera è sempre più vicina, le giornate di luce si allungano, l’aria è più dolce e si ha di nuovo sempre più voglia di uscire, stare all’aperto e quindi viaggiare: certo il periodo di crisi a volte scoraggia nello spendere soldi per un viaggio ma grazie anche a internet negli ultimi anni è sempre più possibile fare ottimi affari con i viaggi senza rinunciare ad una bella vacanza.

Uno dei primi consigli è certamente quello di essere flessibili e aperti senza necessariamente aspettarsi la vacanza alla Beautiful per intenderci ma tanto si può trovare senza spendere un capitale, a cominciare dal periodo giusto per prenotare il nostro viaggio. Ecco di seguito alcuni consigli che sono sempre validi.

Skyscanner, motore di ricerca leader al mondo, ha risposto a tutte queste domande e ha creato uno strumento interattivo per scoprire in un attimo quando prenotare e quando partire dal vostro aeroporto.

QUANDO VIAGGIARE

Per i voli nazionali è consigliabile il mese febbraio quando i biglietti costano fino al 26% in meno rispetto al prezzo medio dell’anno. In alternativa, potete risparmiare parecchio anche scegliendo di viaggiare in gennaio (- 23%) o novembre (-22%).

Per i voli internazionali, invece, i periodi migliori per partire variano molto in base alla destinazione: o per viaggiare in Europa il mese in cui i voli costano meno è novembre, con un risparmio di oltre il 24%. Altrimenti, scegliete febbraio o maggio per un weekend in una delle capitali europee, i voli in questi mesi sono rispettivamente del 20% e del 16% più economici rispetto alla media dell’anno. Se volete partire in agosto e dicembre, i prezzi dei voli potrebbero essere fino al 38% più alti, per cui per limitare i danni, cercate di prenotare con anticipo.

Consigli per le Americhe e per l’Asia – Per una vacanza in America del Nord meglio scegliere febbraio, quando i prezzi sono del 21% più bassi rispetto alla media. Anche novembre e marzo, però, possono regalarvi un bel risparmio, del 18% e del 16% rispettivamente. Per un viaggio in America Centrale spendendo oltre il 19% in meno del costo medio dell’anno, partite in maggio. Per volare in Asia, infine, maggio e giugno sono i mesi migliori dal punto di vista dei prezzi. Potete risparmiare fino al 20% rispetto al prezzo medio del biglietto aereo. A dicembre, invece, i voli possono essere fino al 17% più cari.

QUANDO PRENOTARE

Per i voli nazionali, 5 settimane prima della partenza con un risparmio di circa il 9% rispetto al costo medio del volo. Per i voli internazionali fra 21 e 23 20 settimane prima della partenza, quando si spende circa l’11% fra il 4% e il 7% in meno rispetto al costo medio del biglietto. In particolare: o per volare in Europa il periodo migliore per prenotare è 23 settimane prima della partenza, quando il risparmio rispetto al costo medio annuale del volo potrebbe superare il 6%. Tuttavia, anche prenotando fra 9 e 10 settimane prima si può ottenere un risparmio superiore al 5%.

Per volare in America del Nord spendendo oltre il 4% in meno, meglio acquistare il biglietto con 22 settimane di anticipo. Per una vacanza in America Centrale conviene prenotare il volo 21 settimane prima della partenza. Il risparmio è di circa il 7%. Per un viaggio in Asia, il miglior momento per prenotare è con 23 settimane di anticipo, quando i prezzi sono di circa il 5% più bassi rispetto alla media dell’anno.

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.