Rassegna stampa dal mondo del 3 agosto

In primo piano emergenza migranti, minacce dalla Libia.

rassegna-stampa-news

Tensioni in Libia

La rassegna stampa delle notizie di oggi da tutto il mondo in breve.

Libia. Il Parlamento libico di Tobruk ha condannato la missione navale italiana in acque libiche come una violazione della sovranità nazionale, affermando di non riconoscere la validità dell’intesa raggiunta dal governo di accordo nazionale di Fayez al Sarraj con le autorità italiane. Stando a quanto riportato dal Libya Herald, la Camera dei rappresentanti ha sollecitato un intervento delle Nazioni Unite per scongiurare una crisi con l’Italia.

Italia. Prelevavano i migranti dai trafficanti e manifestavano chiaramente l’ostilità per la Guardia costiera italiana. Questo emerge dalle 147 pagine del decreto di sequestro preventivo della Iuventa, disposto dal gip Emanuele Cersosimo. Quella scritta offensiva fotografata sulla prua “Fuck Imrcc” (Italian maritime rescue coordination centre) è un chiaro esempio di tale atteggiamento. Oltre al saluto d’intesa agli scafisti di qualcuno a bordo della Iuventa.

Russia/USA. La firma delle sanzioni contro la Russia da parte di Donald Trump rappresenta “la fine della speranza di migliorare i rapporti” tra Mosca e “la nuova amministrazione americana” e indica anche che “alla Russia è stata dichiarata una guerra commerciale a pieno titolo”. Lo ha affermato il premier russo Dmitri Medvedev in un post pubblicato mercoledì sera su Facebook.

Venezuela. La procuratrice generale del Venezuela, Luisa Ortega Diaz, ha annunciato di aver aperto un’inchiesta contro i responsabili del Consiglio nazionale elettorale (Cne) per le accuse di brogli nelle elezioni per l‘Assemblea costituente di domenica scorsa. Ortega Diaz non ha escluso di ricorrere ad organismi internazionali per denunciare la situazione nel suo Paese.

USA. La tecnica che riscrive il genoma con il taglia-incolla” del Dna, la Crispr-Cas9, segna un altro punto contro le malattie ereditarie. Dopo i primi tentativi fatti in Cina, sono stati gli Usa ad applicare per la prima volta con successo la Crispr per riscrivere il Dna di embrioni umani, riuscendo così a cancellare in modo efficace una malattia genetica ereditaria, la cardiomiopatia ipertrofica, prima causa di morte improvvisa nei giovani sportivi.

Italia/Francia. Nuovo scontro tra Italia e Francia dopo il caso Fincantieri. Stavolta tocca al settore telecomunicazioni: il governo ha avviato una istruttoria sull’applicazione della cosiddetta “golden power” per Tim, di cui i francesi di Vivendi sono il primo azionista. La richiesta, datata 31 luglio, era stata sollecitata dal ministro Carlo Calenda. “Facciamo quello che il governo deve fare, cioè applicare le regole che esistono”, ha detto Calenda.

loading...
Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *