Bomba nella metro di Londra: Isis rivendica, nuovo attacco imminente?

Dopo l’esplosivo nella metro, si parla di un nuovo attacco a breve.

londra-metropolitana-isis

Attacco a Londra

La paura e l’attenzione non possono cessare, cosi a Londra dopo l’esplosivo piazzato in un convoglio della metropolitana provocando 29 feriti, Scotland Yard ha parlato di attentato e alcune ore dopo l’Isis ha rivendicato, l’intelligence londinese ora parla di un nuovo attacco che sarebbe imminente e di conseguenza la premier britannica Theresa May ha dispiegato l’esercito per la città.

Su internet i sostenitori dell’Isis in Medio Oriente e in Europa hanno esaltato l’attacco. L’esplosione dell’ordigno è avvenuta attorno le 8.30, nell’ora di punta. Collegato ad alcune lucine di Natale e una batteria, era nascosto in un secchio di plastica trasportato in una grossa busta colorata.

Secondo la Bbc, aveva un timer e questo farebbe pensare al fatto che l’attentatore lo abbia abbandonato sulla carrozza per poi allontanarsi prima della deflagrazione. Dopo la riunione d’emergenza del comitato Cobra la premier Theresa May, che ha condannato il vile attacco, ha annunciato che l’allerta terrorismo è stata alzata a critica, come era stato fatto dopo l’attentato di Manchester. Questo significa che si teme “un attacco imminente”, secondo i servizi segreti britannici.


Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *