Overcooked! All You Can Eat – Recensione

Overcooked! All You Can Eat
  • Nome completo – Overcooked! All You Can Eat
  • Piattaforme PlayStation 4, Xbox Series X/S, Xbox One, Microsoft Windows, Nintendo Switch, PlayStation 5
  • Developer Team17, Ghost Town Games
  • Publisher Team17
  • Distribuzione – Digitale, Fisica
  • Data di uscita –  10 Novembre 2020
  • Genere – Cooking Game, Co-op, Arcade, Platform
  • Versione testata – Nintendo Switch

A sei anni dal rilascio del primo titolo, la Ghost Town Games e Team17 tornano alla ricerca di prodi superchef per salvare il mondo dal disastro culinario: approda quindi anche su Switch Overcooked! All You Can Eat. Affilate i coltelli e accendete i fornelli, le cucine hanno ancora una volta bisogno di grembiuli e abilità! 

Per chi si trova per la prima volta a fronteggiare le temibili minacce, tra mostri polpetta affamati e panini zombie (la famigerata piaga del Living Bread), per sopravvivere all’acclamatissimo Overcooked! è importante armarsi di tenacia e adattabilità: la missione è quella di viaggiare tra le molteplici cucine del mondo e servire ai clienti i pasti migliori della propria vita, nel minor tempo possibile. Ma attenzione: persino il più stellato chef rischia di cedere di fronte alle ostilità se sceglie di lavorare da solo…

Overcooked! All You Can Eat

Una versione… succulenta

La raccolta Overcooked! All You Can Eat riunisce tutti i contenuti mai rilasciati per Overcooked! e Overcooked! 2 in versione rimasterizzata, arrivando a offrire persino il supporto al 4k mantenendo senza difficoltà i 60 frame al secondo. Tutto cotto a puntino e disponibile fino all’ultimo boccone!

In aggiunta, la raccolta dispone anche di nuovi livelli e nuove skin per ogni chef giocabile — tutti elementi esclusivamente disponibili con Overcooked! All You Can Eat. I livelli inediti sono ingegnosi quanto quelli originali tanto amati dai fan, sempre brillanti nella direzione artistica che contraddistingue sin dal primo rilascio il titolo. L’esperienza di Overcooked! e Overcooked! 2, già completa ed entusiasmante, viene così ulteriormente arricchita da novità che lasceranno anche i giocatori più affamati di sfida sicuramente sazi e soddisfatti.

Ma non finisce qui: tutti i livelli già presenti nei precedenti due titoli sono disponibili per le partite in coop online per la prima volta, e tutte le cucine di All You Can Eat supportano il crossplay per preparare l’eroica armata di cuochi che sventerà la fine del mondo. Non si è mai vista una catena di ristoranti così ben collegata!

Overcooked! All You Can Eat

Con la giusta ricetta il divertimento è assicurato

Con l’espansione del marchio giungono inevitabilmente nuovi clienti interessati. È per questo che Overcooked! All You Can Eat aggiunge diverse opzioni di accessibilità per soddisfare anche i palati più esigenti, e addirittura include una modalità assistita per chi si approccia per la prima volta al titolo oppure preferisce semplicemente un’esperienza più rilassante e altrettanto esilarante.

E per aggiungere un po’ di pepe a un piatto già delizioso, una nuova serie di trofei sbloccabili è stata abbinata al rilascio di Overcooked: All You Can Eat, presentando quindi un’ulteriore sfida ai giocatori più arditi (e pazienti!). Pronti a dimostrare quanto siete bravi con quella spatola?

VOTO 9

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.