Pillole Indie #64: Classic Racers Elite

Classic Racers Elite

Piattaforme: Switch, Ps4, Steam, Ps5
Developer: Vision Reelle
Publisher: FunBox Media, 2Tainment
Data d’uscita: 29/06/2023
Genere: Simulatore di guida
Versione testata: Switch

Classic Racers Elite, un gioco di simulazione automobilistica sviluppato da Vision Reelle, offre un viaggio nostalgico agli anni ’60. Pubblicato da FunBox Media e 2Tainment, questo titolo, disponibile su PlayStation, Nintendo Switch e Steam, presenta 12 campionati con una varietà di veicoli in omaggio alle iconiche auto dell’era del rock and roll. N.B.: Funbox Media ha fornito una copia per questa recensione, ma tutte le opinioni sono indipendenti.

Il gameplay di Classic Racers Elite ruota attorno al raggiungimento del traguardo nel minor tempo possibile, somigliando a un “Hill Climb Racing Game”. Il gioco comprende due modalità principali: Campionato e Corsa Libera. Con 12 coppe di campionato distribuite su quattro categorie di auto, i giocatori vivono gare che ricordano veicoli classici, dalle piccole auto ai veicoli da rally e sportivi di alta gamma. Tuttavia, padroneggiare queste auto risulta impegnativo, specialmente per i nuovi giocatori che cercano un’esperienza stile arcade. Il gameplay si avvicina a quello di una simulazione, richiedendo precisione e pazienza, aumentando il livello di difficoltà.

La modalità campionato richiede di conquistare ogni gara utilizzando una delle quattro auto designate, ognuna associata a un livello specifico. Tuttavia, raggiungere il successo non è facile a causa di condizioni rigide e limiti di tempo serrati. Con 50 tracciati in 17 località, le gare presentano una sfida considerevole, richiedendo spesso vari tentativi per padroneggiarle.

Oltre ai campionati c’è la modalità Corsa Libera, che consente di allenarsi sui tracciati sbloccati. Tuttavia, iniziare senza tracciati sbloccati rende inizialmente difficile abituarsi ai comandi e alle auto. Tuttavia, il gioco compensa con classifiche mondiali, alimentando la competizione e il valore del replay.

Persistono problemi con la fisica, la visibilità e la posizione dell’HUD. I controlli del gioco emulano una simulazione, offrendo impostazioni regolabili, ma l’elevata difficoltà, l’assistenza minima del tracciato e la visibilità oscurata durante le gare creano frustrazione. Dal punto di vista visivo, il gioco vanta auto e tracciati ben progettati, ma soffre di sfocature occasionali e problemi visivi che influenzano l’immersione complessiva.

Nonostante il suo intento di catturare l’essenza dei giochi di corse arcade, Classic Racers Elite non raggiunge l’obiettivo a causa di questi difetti. Il gioco mostra il potenziale attraverso design unici dei tracciati, varietà di auto e numerose coppe, ma manca della raffinatezza per essere un gioco di corse eccezionale. Il suo alto livello di abilità potrebbe attrarre gli appassionati che cercano una sfida significativa, ma potrebbe alienare un pubblico più ampio. Il punteggio di 3/5 riflette un gioco con potenziale ma compromesso da imperfezioni.

Mentre Classic Racers Elite offre un affascinante viaggio attraverso auto storiche e tracciati dagli anni ’60 e ’70, soffre di incongruenze visive, fisica subpar, e problemi di controllo. Il gioco presenta una serie di veicoli simili a modelli iconici, anche se privi di licenze ufficiali. I tracciati evocano circuiti classici ma con libertà creative, richiamando circuiti storici ma non completamente precisi. La presentazione del gioco, con poster in stile anni ’60 e dettagliati menu di selezione delle auto, contrasta con tracciati visivamente datati, decorazioni a basso poligono e texture poco accattivanti.

Il fascino dei modelli e delle animazioni delle auto, che ricordano i classici giochi di corse, è ostacolato da controlli e fisica che sembrano digitali, in particolare limitazioni della sterzata e dell’accelerazione. Limitato alle gare contro il tempo, il gioco si concentra sul combattere contro il cronometro, ma manca di profondità per alcuni giocatori. Competere per le posizioni in classifica aggiunge divertimento, anche se le discrepanze nei tempi a volte diminuiscono l’esperienza, causando dubbi sulla legittimità di alcuni record.

In Sintesi

Classic Racers Elite, un omaggio alle auto degli anni ’60, offre sfide impegnative con gare a tempo. Il gameplay di stile simulazione e l’assistenza limitata ai tracciati potrebbero scoraggiare i giocatori occasionali. Problemi legati alla fisica, visibilità e grafica incidono sull’esperienza complessiva, ma offre un appeal nostalgico agli appassionati di corse.

Voto: 6.5

Pro:

  • Varie competizioni
  • Dettagli visivi

✘ Contro:

  • Fisica e controlli
  • Difficoltà elevata

Ti è piaciuto il nostro articolo? Dà un’occhiata alla nostra rubrica Pillole Indie! Leggi anche:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.