Pillole Indie #66: From Space

From Space

Piattaforme: Switch, Ps4, Steam, Xbox One, Xbox Series X/S, Ps5
Developer: Triangle Studios 
Publisher: Triangle Studios, Curve Games
Data d’uscita: 16/06/2021
Genere: Sparatutto, Indie
Versione testata: Switch

From Space irrompe nel panorama dei giochi come sparatutto twin-stick d’azione, invitando i giocatori a combattere un’invasione aliena che minaccia l’esistenza della Terra. A prima vista, incanta con la sua giocabilità accessibile e l’azione coinvolgente, accompagnata da una narrazione semplice ma efficace. Tuttavia, il gameplay prolungato rivela difetti sottostanti che impediscono di raggiungere altezze maggiori.

Il gioco ti catapulta in una Terra invasa da vividi alieni rosa a seguito dello schianto di giganteschi cristalli nel 1986. Come ultima speranza dell’umanità, la tua missione è semplice: annientare la minaccia aliena. Sebbene la trama sia semplicistica, ambienta efficacemente la scena per l’azione implacabile che ne consegue. Tuttavia, le piccole bolle di testo del gioco in modalità portatile ostacolano le interazioni con gli NPC, compromettendo l’esperienza immersiva.

La scelta tra sei classi distinte, ognuna con vantaggi e armamenti unici, conferisce flessibilità senza il peso della macinazione dell’esperienza quando si cambia classe. Iniziando con un tutorial, il gioco introduce rapidamente le sue meccaniche di sparatoria e il variegato arsenale, incoraggiando l’esplorazione di un mondo post-apocalittico ricco di armi. Anche se le armi sono varie e migliorabili, impegnarsi in specifici potenziamenti potrebbe scoraggiare l’esperimento con altre armi, limitando l’esperienza complessiva.

Le meccaniche di gioco sono solide, offrendo controlli soddisfacenti per lo sparatutto twin-stick, completati da una combinazione di oggetti difensivi e strumenti offensivi. Tuttavia, gestire un vasto inventario di oggetti acquisiti diventa travolgente, nonostante le ricompense ricevute dopo il completamento delle missioni.

Ogni livello si estende su mappe vaste con l’obiettivo principale di smantellare il mietitore nemico. Tuttavia, le missioni secondarie spesso si trasformano in compiti ripetitivi, influenzando il ritmo complessivo del gioco. L’incapacità di controllare la telecamera e i problemi dell’IA con i compagni di squadra NPC durante le battaglie tolgono valore all’esperienza immersiva.

La modalità co-op online esclusiva sembra un’opportunità mancata, lasciando desiderare gli appassionati della modalità co-op locale. Inoltre, l’incapacità di mettere in pausa in modalità giocatore singolo ignora le interruzioni della vita reale, potenzialmente pregiudicando il divertimento del giocatore.

Visivamente, il gioco bilancia un tono spensierato con ambienti pieni di tensione, presentando affascinanti personaggi Chibi e alieni minacciosi. Nonostante la diversità dei nemici alieni aggiunga eccitazione, la loro somiglianza nell’aspetto rappresenta una sfida, specialmente durante battaglie intense, portando a occasionali morti frustranti.

Nonostante questi difetti, From Space offre un’esperienza piacevole di sparatutto twin-stick, specialmente in modalità co-op online se accompagnato da amici. Tuttavia, le missioni ripetitive, i difetti dell’IA e la mancanza di innovazione nel gameplay impediscono di emergere nel genere. Sebbene non rivoluzionario, il gioco per la sua natura coinvolgente riesce comunque a catturare, promettendo miglioramenti futuri attraverso patch basate sul feedback della comunità.

In Sintesi

From Space potrebbe non ridefinire il genere, ma presenta un’avventura coinvolgente di sparatutto twin-stick con i suoi difetti, rendendolo un’invasione aliena degna di essere rivisitata, sebbene con alcune precauzioni.

Voto: 6.5

Pro:

  • Giocabilità accessibile 
  • Grafica attraente

✘ Contro:

  • Missioni ripetitive
  • Limitazioni in single player

Ti è piaciuto il nostro articolo? Dà un’occhiata alla nostra rubrica Pillole Indie! Leggi anche:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.