Pillole Indie #28: Ancient Island

Ancient Island 

  • Piattaforme: Nintendo Switch
  • Developer: Avernus Software
  • Publisher: Art Games Studios
  • Data d’uscita: 10/03/2022
  • Genere: Arcane, Strategia
  • Versione testata: Nintendo Switch

Ancient Island è un tower defense creato dalla casa Avernus Software e pubblicato dalla Art Games Studios e sarà pubblicato il dieci marzo su Nintendo Switch. Il titolo si presenta come un semplice gioco dalla grafica decisamente modesta. Ci ritroveremo a difendere le nostre piattaforme su varie isole da orde di mostri.

Il titolo è stato testato in accesso anticipato, alcuni problemi e difficoltà che abbiamo dunque riscontrato potranno essere risolti con l’uscita ufficiale.

Sembrerebbe non esserci trama: verremo scaraventati direttamente in questo mondo con il compito di piazzare le varie difese per proteggere la base operativa che si sposterà di luogo in luogo. Ci saranno diverse missioni a disposizione, ognuna con tre livelli di difficoltà. Ogni tipo di livello darà un numero di stelle differenti che serviranno a dare dei potenziamenti alle nostre truppe e non.

Ogni missione ha una mappa personalizzata, con varie piattaforme dove costruire le nostre difese. Nella prima i mostri arriveranno da una sola direzione, ma in quelle successive le cose si faranno più interessanti.

Ci saranno quattro tipi diverse di strutture per la difesa, invece sono sei quelle per il farming e per eventuali potenziamenti. Le prime saranno differenziate tra: torre dove usciranno tre paladini alla volta e attaccheranno i mostri da terra; torre di guardia dove gli arcieri penseranno sia ai mostri di terra che a quelli volanti; torre magica che lancerà sfere di energia su qualsiasi bersaglio ma ha un raggio d’azione minore della torretta precedente; infine una struttura di supporto che attaccherà i nemici e li rallenterà.

Queste saranno a sua volta potenziabili aumentando notevolmente le loro caratteristiche e modificheranno il loro aspetto.

Invece le ultime saranno delle strutture posizionabili solo all’interno della nostra roccaforte, queste si differenziano invece per: casa del falegname che ci permetterà di raccogliere, appunto, la legna; casa del tagliapietre che farà aumentare col tempo la quantità del materiare in questione; la casa lunga (presente già ad inizio partita) che è responsabile della generazione di oro; la scuola di magia che sarà essenziale per la produzione di mana; il bazaar dal quale potremmo scambiare tra di loro le tre risorse principali (oro, legna, pietra); infine la forgia che ci permetterà dei piccoli potenziamenti ottenibili solo fino a fine partita e pagandoli con l’oro.

Oltre alle difese fisiche ci sarà la possibilità di usare degli incantesimi, utilizzando il mana potremmo curare i nostri condottieri o ridurre la vita dei nemici.

Gli attacchi dei nemici saranno divisi in ondate, ognuna è più forte di quella precedente. Dovremo ingegnarci e provare anche più volte con diverse disposizioni per riuscire a superare un livello.

Un punto decisamente debole di Ancient Island è senza dubbio l’intuitività. Già dal menu di gioco risulta molto difficile l’orientarsi in esso. Un’altra condizione negativa è l’identificazione del puntatore durante la difesa. Esso è semplicemente colorato in modo più chiaro, quando selezioneremo un posto vuoto ma colorato di verde se su una struttura, e quando useremo la levetta analogica per spostarlo esso si sposterà solo in quattro direzioni rendendo difficile il movimento diagonale. Ci è capitato anche che una struttura venisse segnalata dal cursore quando esso invece era situato da un’altra parte. Il gioco non supporta il touch il che rende ancora più complicata e lenta la selezione delle varie strutture costringendoci, per creare un gioco quanto più pulito possibile, a stoppare l’ondata.

Il caricamento delle varie transizioni è decisamente lento per un gioco che pesa poco e con una qualità grafica molto scarna.

La localizzazione è assente da italiano, sono presenti solo l’inglese ed il polacco.

Il comparto sonoro immerge in un periodo medievale ma è una ripetizione degli stessi suoni all’infinito.

In Sintesi

Ancient Island è un tower defense che ha decisamente buon margine di miglioramento. Tra orde di mostri il nostro compito sarà quello di difendere la nostra base con la costruzione di vari tipi di torri.

 Pro:

  • Varietà di strategie utilizzabili

✘ Contro:

  • Scarsa rigiocabilità
  • Assente da trama
  • Poca intuitività 
  • Caricamenti lenti

Ti è piaciuto il nostro articolo? Dà un’occhiata alla nostra rubrica Pillole Indie! Leggi anche:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.