Tunatones – Vulcano

[adsense]

Sembra appena uscito dai layout di Tarantino o De Palma il nuovissimo disco dei padovani Tunatones, “Vulcano”, inno e manifesto vincente di un’epopea che si riporta nelle orecchie con tutta la sua carica scenica e sonora, quel frullato incontenibile che sprizza sudore ed energia che è nient’altro che un sonoro benessere di rock’n’roll, rockabilly, surf e sequenze plastiche, dieci tracce infuocate per cultori e anche per novizi in cerca di antiche/moderne fibrillazioni a tempo indeterminato.

Il trio dei Tunatones puntano dritto alle aperture “alari” che il loro sound – patinato dal tempo d’oro di base nei 50’s – e il risultato non è altro che uno strappa applausi che non nasconde anche una certa ammirazione per chi – musicalmente parlando – approfondisce il mood di un tempo così lontano alla faccia delle nuove vituperazioni rock e che – contemporaneamente – le tiene a bada come in un rapporto di qualità che vince in pochi giri, è questo registrato (ideato dopo un tour della band nelle Canarie) è la cartina tornasole di quanto esplicitato, un’ulteriore conferma che la classe non è acqua nonostante le sbornie sopravalutanti di tanta stampa di settore.

I nostri “tonni”, impomatati e con il jack inserito tra memoria e novità, stilano una tracklist frizzante, un sole d’agosto pieno tra bagnasciuga, gelati succulenti e belle pupe in bikini floreali, calorico nel riff sbracato Rockin’ the Highway, sornione nello swing surfer Like a Goddess, lucido nel tremolo sdoppiato Bonneville Speed e canaglia in Heavy Medley, traccia cerniera che oltre che a chiudere il gas a quest’ottimo momento sonoro, rivisita in un customer d’invidia brani degli AC/DC, Iron Maiden e Metallica.

In un contesto musicale come quello attuale, ritemprarci con suoni simili è purezza delle origini, dunque un evviva a questi tonni vincenti ai quali non resta che alzare i calici sperando di non trovarli mai sott’olio delle smancerie rock last generation!

Max Sannella

[adsense]

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it, tivoo.it, mondotelefono.it, maglifestyle.it Ha collaborato tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Collabora con la web radio Radiostonata.com nel programma quotidiano #AscoltiTv in diretta da lunedi a venerdi dalle 10 alle 11.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.