30 Settembre 2020

Midnight Factory: le novità home video di Ottobre 2017

Annunci

Due novità nella collana Midnight Factory di Koch Media

Koch Media presenta ufficialmente le novità di Ottobre previste per il mercato home video, in particolare per la collana Midnight Factory.

Le uscite di questo mese consistono in due opere orientali rispettivamente provenienti da Corea e Iran, e che quindi proseguono sulla scia dell’ottimo successo di Yakuza Apocalypse.

Train to Brain

Dalle fucine di Midnight Factory è in arrivo l’attesissimo horror coreano “Train to Busan” di Sang-ho Yeon, disponibile dal 12 ottobre in un’imperdibile edizione limitata in DVD e Blu-ray, entrambe corredate da 2 dischi: oltre al film, l’edizione targata Midnight Factory conterrà anche l’anime “Seoul Station”, prequel del lungometraggio, entrambi realizzati da Sang-ho Yeon. Influenzato dalla saga degli zombi romeriani e da “Snowpiercer” di Bong Joon-ho, il cineasta racconta la storia di Seok-wu, un manager finanziario separato dalla moglie: la piccola Su-an spesso si sente trascurata da lui e preferisce la compagnia della madre.

Sul treno su cui viaggiano i due, per portare Su-an dalla madre che vive a Busan, sale una ragazza che riporta delle ferite strane sul corpo, simili al morso di un animale. Presto si trasformerà in zombi e sul treno per Busan si scatenerà l’inferno. Il regista firma così uno zombie movie originale e imperdibile che, facendo propria la lezione del compianto Maestro George A. Romero, si trasforma in una riflessione sociologica sulla Corea tutt’altro che scontata.

Under the shadow – Il diavolo nell’ombra

Arriva, invece, dal 26 ottobre “Under the shadow – Il diavolo nell’ombra”, un’edizione tutta da collezionare disponibile sempre in edizione limitata DVD e Blu-ray, entrambi corredati da un booklet esclusivo. Vincitore di un Bafta 2017 e trionfatore ai Festival di genere di tutto il mondo, il film di Babak Anvari è un horror sorprendente e autoriale, ambientato nella Teheran del 1988, durante i conflitti post-rivoluzionari agli inizi della guerra tra Iran e Iraq.

Al centro della vicenda Shideh, una mamma musulmana che deve badare alla figlia Dorsa sotto la paura costante dei bombardamenti. Un giorno un razzo centra il palazzo dove vivono Shideh e Dorsa, rimanendo fortunatamente inesploso ma aprendo una grossa crepa nel soffitto dell’appartamento in cui abitano delle protagoniste. Da allora una serie di strani eventi sconvolgono la vita di Shideh, che comincia a percepire la presenza di un essere maligno che sta cercando di possedere sua figlia.