Xbox Console Streaming: la preview si estende in tutti i paesi, ecco i requisiti

Annunci

Il servizio streaming di Microsoft si estende in tutti i paesi in cui è disponibile Xbox

Xbox Console Streaming, il servizio streaming di casa Microsoft, già in fase di testing da qualche mese in alcune località selezionate, adesso si è esteso a tutti i paesi in cui è presente sul mercato Xbox One.

Xbox Console Streaming è una feature di sistema che consente ai giocatori di accedere ai propri giochi installati su Xbox One, inclusi i titoli presenti nel catalogo Xbox Game Pass, da uno smartphone o tablet con sistema operativo Android, attraverso lo streaming direttamente dalla console.

Gli utenti Xbox Insiders di tutti i Paesi Xbox One potranno testare in preview Xbox Console Streaming.

Per poter utilizzare il servizio su smartphone bisogna rispettare i seguenti requisiti:

  • Uno smartphone con sistema operativo Android 6.0 o superiore con Bluetooth 4.0.
  • Un controller Xbox One
  • Un profilo Xbox One collegato sulla medesima rete internet (si raccomanda ad alta velocità)
  • Scaricare l’applicazione Xbox Console Streaming dal Play Store per Android, utile per settare il collegamento a Xbox One.
  • E’ richiesta almeno una banda minima in upload di 4.75 Mbps, ma si consigliano almeno 9 Mbps.

Ricordiamo che oltre a Xbox Console Streaming, Microsoft è al lavoro per lanciare nel 2020 il suo servizio di cloud gaming denominato xCloud, ovvero una versione alternativa pensata per coloro che intendono giocare alla libreria Xbox direttamente dai server Azure dell’azienda, senza disporre dell’hardware fisico.

Nel corso di quest’anno il colloso di Redmond permetterà agli utenti di accedere a xCloud anche da PC Windows 10. L’azienda sta inoltre collaborando con numerosi partner per espandere ulteriormente la tipologia di dispositivi dai quali sarà possibile accedere al servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.