Pillole Indie #34: Demon Turf Neon Splash

  • Piattaforme: Nintendo Switch, Steam
  • Developer: Fabraz
  • Publisher: Playtonic Friends
  • Data d’uscita: 14/04/2022
  • Genere: Plattform, Avventura, Azione
  • Versione testata: Nintendo Switch

Demon Turf Neon Splash è un plattform in 3D che ti permetterà di interpretare un demone che combatte contro il tempo in sfide dinamiche e colorate. Dopo la pubblicazione di Demon Turf la Fabraz ha rilasciato questo sequel dopo nemmeno un anno dall’uscita del primo, creando fervore a chi ha giocato il primo.

Questo è un titolo plattform, ma con una particolarità: ci farà giocare con un personaggio 2D con l’intento di finire i vari percorsi il più velocemente possibile con la conquista di trofei sempre più difficili. I demoni originali del primo titolo sono presenti anche qui: Beebz, il personaggio che interpreteremo, il demone che è in grado di trasformarsi per superare gli ostacoli il prima possibile; Midgi che ci venderà gli oggetti; e Luci, che ci darà dei suggerimenti durante il livello.

Demon Turf Neo Splash è considerabile un gioco di corse, assente quindi da boss da combattere, l’unico nemico sarà il tempo che scorre imperturbato, detto ciò si può capire che non ci sarà nemmeno la possibilità di combattere. La modalità di gameplay di questo capitolo è molto simile all’originale, tolta però l’azione del combattimento. Controllando Beebz ci aggireremo il luoghi raccogliendo dolci e dirigendoci verso l’uscita, entrando in uno specchio usciremo dal livello. Esisteranno tre tipi di trofei: bronzo, argento ed oro. In base a tempo impiegato per concludere la corsa guadagneremo quest’ultimi; per esempio per il primo livello, il tutorial, se lo concludiamo entro due minuti vinceremo il premio più ambito.

Un’altra differenza tra i due titoli è il salto: nel primo ne potevamo fare al massimo due, invece ora, con una trasformazione, saremo in grado di susseguirne un altro aggiuntivo, dandoci così una migliore mobilitazione. Oltre a questa capacità ci sarà anche la planata o la trasformazione in una palla per viaggiare molto più velocemente. In Demon Turf Neon Splash potremmo anche posizionare tutti i checkpoint che vorremo, ma avendone solo due attivi alla volta. Usare quest’ultimi ad ogni salto ti permette di giocare in modo sicuro ma non riuscirai ad ottenere quei trofei in tempo.

Demon Turf Neo Splash ha un totale di dieci percorsi divertenti in 3D con colori mescolati e personaggi disegnati a mano in 2D, una strana accoppiata ma con questo stile grafico non crea dissonanze varie. Ogni livello si svolge in una posizione unica: città, paesini, piscine, autostrade e molte altre. Le colonne sonore accompagnano i mondi con allegria e dinamismo, ma se ci si blocca su uno per molto tempo possono diventare irritanti.

Non è un titolo per tutti, ha un livello di difficoltà molto alto di base, adatto per i più esperti e per chi si vuole cimentare sempre di più in sfide difficili che mettono a dura prova le proprie abilità. La localizzazione è assente dall’italiano ma non influisce molto sui vari percorsi, bisogna solo tradurre i comandi per riuscire a capirli bene.

In Sintesi 

Demon Turf Neon Splash è un plattform 3D con personaggi in 2D che ci darà l’opportunità di cimentarci in una sfida di corsa con il nostro demone, presente anche nel primo capitolo. Consigliato per i più esperti del genere pronti a cimentarsi in sfide a tempo difficili ed uniche.

Voto: 7.5

 Pro:

  • Gameplay eccellente
  • I livelli sono progettati bene
  • Ottime immagini e comparto sonoro

✘ Contro:

  • Poca longevità
  • Molto difficile, per pochi esperti

Ti è piaciuto il nostro articolo? Dà un’occhiata alla nostra rubrica Pillole Indie! Leggi anche:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.