“Ostaggi delle SS sulle Alpi”, su History channel un docu-film speciale in occasione del 25 aprile

ostaggi delle ss
ostaggi delle ss

Ostaggi delle SS

Il 25 aprile, festa della Liberazione, ufficialmente una delle più importanti ricorrenze civili della Repubblica italiana. Per festeggiare l’ anniversario, che celebra la fine del regime fascista e dell’ occupazione nazista in Italia, arriva su History (canale 407 di Sky) OSTAGGI DELLE SS SULLE ALPI: è la storia incredibile di un gruppo di prigionieri dei nazisti e di come riuscirono a evitare un tragico destino. Lo speciale andrà  in onda il 25 aprile alle 22.00.

Ultimi giorni di aprile del 1945. La Seconda Guerra Mondiale sta volgendo al termine. Sebbene stretti ad ovest dalle truppe anglo-americane e ad est da quelle sovietiche, i vertici delle SS non depongono ancora le armi. Hanno un piano folle: rifugiarsi sulle Alpi per negoziare una resa onorevole. La loro merce di scambio è molto preziosa: 139 prigionieri, uomini donne e bambini, alcune provenienti dai campi di concentramento. Ci sono diversi membri dell’ esercito tedesco che si opposti a Hitler, personalità politiche, ufficiali alleati e alcuni italiani. Tra questi prigionieri figurano: l’ ex primo ministro francese, Leon Blum Sante Garibaldi, antifascista e nipote di Giuseppe, l’ eroe dei due mondi; il figlio del maresciallo Pietro Badoglio, Mario.

Trasferiti a Villabassa, un piccolo paese delle Alpi italiane in provincia di Bolzano, i prigionieri vivono una vera e propria odissea. Una sola certezza: se la trattativa non andrà  a buon fine, saranno uccisi.




Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it, tivoo.it, mondotelefono.it, maglifestyle.it Ha collaborato tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Collabora con la web radio Radiostonata.com nel programma quotidiano #AscoltiTv in diretta da lunedi a venerdi dalle 10 alle 11.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.