Romanzo italiano, su Rai tre il viaggio nell’Italia degli scrittori

Romanzo italiano, su Rai tre il viaggio nell’Italia degli scrittori

Da sabato 21 dicembre alle 18.00 su Rai3 prende il via il racconto di Romanzo Italiano”, format originale di Camilla Baresani, prodotto da Gloria Giorgianni per Anele, in cui la giornalista Annalena Benini, attraverso un viaggio in 8 regioni d’Italia raccoglie le storie di 29 autori della letteratura italiana contemporanea per esplorare quanto il territorio in cui vivono o hanno vissuto sia stato significativo nella costruzione della loro identità di scrittori.

Nei primi 4 episodi da 50’, in onda ogni sabato dal 21 dicembre all’11 gennaio, Annalena Benini fa tappa in Campania, Toscana, Puglia ed Emilia Romagna per raccontare storie speciali di appartenenza territoriale ed emotiva, direttamente dalle voci degli stessi protagonisti: scrittori consolidati vincitori di premi letterari, autori di genere cari al grande pubblico, ma anche scrittori di nicchia, intervistati nei luoghi per loro significativi che hanno influito nella loro produzione letteraria e nella loro vita personale.

In Campania, a Bagnoli, incontra Valeria Parrella che nelle sue opere ha fatto di Napoli quasi un personaggio trasversale, vincitrice del Premio Flaiano per il suo ultimo romanzo “Almarina”, ambientato nel carcere minorile di Nisida.

A Caserta con Francesco Piccolo, vincitore del Premio Strega per “Il desiderio di essere come tutti”, passeggia nei Giardini della Flora, il luogo in cui si ritrovano i protagonisti del suo libro “L’animale che mi porto dentro”, e incontra Antonio Pascale che alla città dove è cresciuto ha dedicato le opere “La città distratta” e “Ritorno alla città distratta”.

A Salerno intervista Diego De Silva, voce campana tra le più tradotte e apprezzate nel mondo, che in “Certi bambini” ha raccontato le vicende dei ragazzini coinvolti nella criminalità organizzata.

Il Toscana con Marco Malvaldi si immerge nella città di Pisa, che fa da sfondo alla fortunata serie di gialli “I Delitti del Barlume” per poi recarsi a Roccamare nel Grossetano, per incontrare nella sua casa Sandro Veronesi, pratese di nascita, autore prolifico e geniale, Premio Strega con “Caos Calmo”.

La costa tirrenica è anche la terra di nascita di Teresa Ciabatti che nel suo libro più importante, “La più amata”, finalista al Premio Strega, ha raccontato la storia della sua famiglia e della sua infanzia ad Orbetello. Spostandosi più a Nord, Annalena scopre il lato nascosto della Versilia, attraverso il punto di vista atipico dello scrittore forte marmino Fabio Genovesi.

In Puglia, a Bari, con Gianrico Carofiglio, vincitore del Premio Bancarella per il romanzo “Il passato è una terra straniera”, ripercorre i luoghi che fanno da sfondo ai suoi pluripremiati romanzi e alle vite dei suoi personaggi, tra cui il celebre Avvocato Guido Guerrieri e il Maresciallo Pietro Fenoglio mentre a Martina Franca raccoglie la storia di Donato Carrisi che le racconta come questo luogo abbia contribuito a creare il suo immaginario di scrittore di thriller.

Pugliese, con un rapporto quasi viscerale con la sua terra, è anche Mario Desiati, che accoglie Annalena nel suo trullo in Valle D’Itria, luogo nel quale ha scritto uno dei suoi libri più importanti: “Il paese delle spose infelici”.

In Emilia Romagna, Annalena incontra due scrittori che hanno eletto Bologna a loro posto del cuore e a luogo ideale in cui ambientare le proprie storie: Carlo Lucarelli, uno dei giallisti più famosi della letteratura italiana, conoscitore dei segreti che hanno avvolto il Paese nell’ultimo secolo, e Silvia Avallone, il cui ultimo romanzo, “Da dove la vita è perfetta”, ruota attorno alla periferia e al centro del capoluogo emiliano, alle possibilità e ai sogni, quelli che si alimentano e quelli che si infrangono.

Il viaggio si chiude a Rimini con Marco Missiroli, autore di sei romanzi – tra cui l’ultimo, “Fedeltà” – tutti accomunati da un forte debito di riconoscenza verso la provincia romagnola.

Di regione in regione, di scrittore in scrittore, “Romanzo italiano” porta gli spettatori in un viaggio geografico e simbolico nella letteratura italiana contemporanea ma anche nella bellezza e nella ricchezza del Paese Italia, dei suoi luoghi meno conosciuti e dei suoi panorami inaspettati, raccontati attraverso lo sguardo di chi, da quei luoghi, ha tratto la propria ispirazione letteraria.

Dopo le prime 4 puntate in onda ogni sabato dal 21 dicembre all’11 gennaio alle 18.00 su Rai3, il viaggio di Romanzo Italiano riprenderà nella primavera 2020 con 4 nuove puntate per 4 nuove regioni italiane: Sicilia, Lazio, Basilicata e Lombardia.

“Romanzo Italiano”. Da un’idea di Camilla Baresani e Paolo Giaccio, prodotto da Gloria Giorgianni, condotto da Annalena Benini, scritto da Cosimo Calamini, Fabrizio Marini, Camilla Baresani e con Annalena Benini, consulenza di Filippo La Porta. Diretto da Claudio Di Biagio, Marta Savina e Maria Tilli.

Una produzione Anele in collaborazione con Rai3 e in collaborazione con Fondazione CON IL SUD. Distribuzione internazionale RaiCom.

Giuseppe Ino

Blogger a tempo pieno. Appassionato di televisione con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre, prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.