Umberto Eco, la speciale programmazione Rai sullo scrittore scomparso

Umberto Eco, la speciale programmazione Rai sullo scrittore scomparso
Annunci

Una programmazione speciale, in tv e alla radio, attraversa reti e testate per il quarto anniversario della scomparsa di Umberto Eco, avvenuta il 19 febbraio 2016.

Rai Radio1 dedica  al semiologo, scrittore, filosofo, saggista, professore universitario la puntata di “In Prima fila” di sabato 15 febbraio 2020.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Lunedì 17 è Rai3 con “Quante Storie” (12.45) a commemorare Eco, partendo da una sua citazione sulla perdita della memoria e il dovere di ricordare. Mercoledì 19 il primo appuntamento con la programmazione dedicata è con UnoMattina, sulla prima rete. Contemporaneamente la rubrica della Tgr, “Buongiorno Regione”, in Emilia Romagna racconta l’Umberto Eco professore, a lungo docente all’Università di Bologna, attraverso interviste a collaboratori e allievi.

In una sorta di staffetta televisiva è poi Rai2 con I Fatti Vostri (alle 11.10) a raccogliere il testimone per poi passarlo nel pomeriggio (15.15) alla terza rete che propone “Italiani. L’alter Eco – Umberto, lo storico delle idee” (in onda anche  su Rai Storia alle 21.50) con un’introduzione di Paolo Mieli.

A raccontare una vita veramente “oltre” i confini, le testimonianze di alcuni suoi amici. Come il fisarmonicista Gianni Coscia, l’editore Mario Andreose, il multi-mediologo Danco Singer, ideatore con Eco del Festival della Comunicazione e della Encyclomedia.




Alle 16 Rai Storia propone “La Rosa dei Nomi”, un documentario di Francesco Conversano e Nene Grignaffini che racconta i processi creativi che hanno portato alla nascita del best-seller “Il nome della rosa” e del film omonimo, per regia di Jean-Jacques Annaud, con Sean Connery, Christian Slater e F.Murray Abraham che Rai Movie trasmette alle 23.20.

Il film è preceduto da un focus su Umberto Eco nel magazine Movie Mag (22.50). Contemporaneamente anche Rai Radio modula il palinsesto nel ricordo del “professore”: finestre all’interno di “Il mattino di Radio1” (dalle 5 alle 7) e di “Zapping” (19.30), mentre Radio3 ne parla a “Pagina3” (alle 9.00), la rassegna stampa quotidiana delle pagine culturali e dello spettacolo e in “Oltre la diretta”, lo spazio web riservato alle segnalazioni e ai consigli di lettura. Interamente dedicata la puntata di Fahrenheit (ore 15) con ospiti alcuni dei suoi allievi.

Tutti i Tg dedicano ampia copertura alla ricorrenza, con servizi e approfondimenti. In particolare RaiNews24 propone un ricordo attraverso documenti delle Teche Rai. Il Portale Rai Cultura ospita un WebDoc per testimoniare l’ampiezza di interessi dello studioso e scrittore. Nei filmati raccolti viene sintetizzata l’eredità di un intellettuale poliedrico dal talento inimitabile.

Giuseppe Ino

Blogger a tempo pieno. Appassionato di televisione con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre, prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.