Sapiens, Mario Tozzi alla scoperta del “Pianeta delle piante” su Rai tre

Sapiens, Mario Tozzi alla scoperta del “Pianeta delle piante” su Rai tre
Annunci

Puntata di “Sapiens” dal titolo “Il pianeta delle piante” in onda sabato 29 febbraio, alle 21.45, su Rai3. Esiste un pianeta delle piante diverso da quello degli uomini? Le piante sono intelligenti? Come riescono a diffondersi pur stando ferme?  Sono tutte in comunicazione fra loro in un grande Wood Wide Web? Possono insegnarci a fare rete e a essere più resilienti? Quali saranno le conseguenze della deforestazione globale sistematica? Perché dovremmo difendere le foreste? Queste sono solo alcune delle domande alle quali Mario Tozzi, primo ricercatore CNR, proverà a dare una risposta.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Il viaggio di Tozzi proseguirà nel pianeta delle piante, ponendo attenzione al mondo vegetale e alla sua straordinaria capacità di sopravvivere ai cambiamenti. Grazie all’aiuto dello scienziato di prestigio mondiale, il neurobiologo vegetale Stefano Mancuso, si capirà come le piante siano capaci di propagarsi anche negli ambienti più ostili, come sappiano risolvere innumerevoli problemi di sopravvivenza, e di come siano in grado di sopravvivere perfino alla ricaduta radioattiva a seguito di un’esplosione nucleare.





Per raccontare come lo studio e la salvaguardia del mondo vegetale sia un modo concreto di salvaguardare il pianeta, Mario Tozzi è andato in Norvegia addentrandosi nella foresta primaria di Kaupanger dove, incastonate tra fiordi e montagne vivono, in un ecosistema più che millenario, decine di specie di animali, piante, funghi, licheni.  Un luogo nel quale è possibile toccare con mano come i vegetali abbiano saputo adattarsi per sopravvivere a temperature estreme.

Dal freddo glaciale del Nord Europa si passa alle alte temperature del nord Africa, più precisamente in Tunisia ai margini del deserto del Sahara, nelle Oasi di Montagna dove la nazione delle pianete mostra la sua straordinaria resilienza. Per ogni palma sono necessari 400 litri di acqua al giorno: come fanno a reperirli in pieno deserto? Cosa possiamo imparare da questa lezione?

Mario Tozzi proverà a dare risposte chiare e semplici, seguendo quel processo originale e rigoroso d’indagine che solo la scienza può dare attraverso un racconto rigoroso composto da indagini realizzate sul campo, documentari, schede e una grafica spettacolare, avvolgente e innovativa, che porta lo spettatore all’interno dei fenomeni e dei significati.

Giuseppe Ino

Blogger a tempo pieno. Appassionato di televisione con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre, prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.