Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Internet va lento? Ecco alcuni consigli per rendere più rapida la navigazione

Annunci

L’evoluzione delle piattaforme online, grazie ai grandi passi in avanti che sono stati fatti a livello di tecnologia su dispositivi mobili, è sotto gli occhi di tutti. Al giorno d’oggi, sul web, si possono trovare dei portali che ti permettono di svolgere qualsiasi tipo di attività.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Nel campo dell’intrattenimento una delle tendenze più interessanti ha riguardato i portali dedicati alle scommesse online, che hanno fatto registrare una crescita a dir poco impressionante. Ad esempio, su ComparaBet.it c’è la possibilità di confrontare un gran numero di quote, ma anche di trovare tantissimi pronostici di serie A e di tutti i campionati più importanti a livello europeo, senza dimenticare ovviamente le competizioni più affascinanti, come la Champions League oppure l’Europa League. Una piattaforma che funziona in modo rapido ed efficace, con una suddivisione in sette sezioni che rende molto più chiare le idee agli utenti. Chi, però, “soffre” di una navigazione sul web particolarmente lenta e macchinosa, potrebbe comunque trovarsi in difficoltà. Ecco, di conseguenza, quali sono le migliori strategie da mettere in atto per risolvere questi problemi e ricominciare a puntare molto più velocemente rispetto a prima.

Migliorare la navigazione: chiudete le app che non vi servono

Uno dei primi consigli, che spesso fa la differenza nonostante possa sembrare effettivamente molto banale, è quello di effettuare la chiusura di tutti quei programmi che non state usando e che ritenete inutili in quel determinato momento. Perché fare questo? Semplicemente per via del fatto che hanno la “colpa” di occupare dello spazio in background, ma non solo, visto che vanno a “mangiarsi” pure una fetta di banda, portando in dote un vero e proprio rallentamento della connessione online.

Per poter provvedere alla chiusura di tutte le varie app che sono rimaste aperte, di cui magari non vi siete nemmeno accorti, basta semplicemente aprire “Gestione attività” e poi chiudere tutte quelle applicazioni che non state utilizzando e che non fanno altro che rubare parte della vostra connessione, rendendo molto più lenta la navigazione online. Come si può facilmente intuire, la cosa migliore da fare è quella di accertarvi che vengano bloccati e chiusi solo quei programmi che non si stavano impiegando.

Modificare il canale WiFi di trasmissione

Anche se in effetti potrebbe anche apparire un’operazione estremamente complicata, ecco che sostituire il canale WiFi di trasmissione potrebbe tornare più che utile nel momento in cui la connessione internet risulta essere particolarmente lenta.

I router, infatti, tendono a sfruttare nella maggior parte dei casi, in modo particolare quando si tratta di modelli single band, la banda di frequenza da 2,4 GHz, caratterizzata dalla presenza di 14 canali. Se un alto numero di device elettronici, come nel caso delle stampanti WiFi piuttosto che dei telefoni senza fili, vanno a trasmettere sul medesimo canale che viene sfruttato anche da parte del router, è chiaro che la frequenza non fa altro che saturarsi, portando a un generale indebolimento del segnale. In questi casi, può tornare effettuare il download sul proprio computer di un programma che possa dare una mano a trovare un canale più libero e adatto.

Windows Update rallenta la navigazione?

Una delle tante ragioni che possono portare a una simile situazione è legata indubbiamente al fatto della presenza di Windows Update. La connessione internet, quando quest’ultimo strumento viene impostato su automatico, ecco che tende a indebolirsi, dal momento che questo tool non fa altro che andare a occupare una porzione di banda. Il rischio principale che si corre, di conseguenza, è che se Windows Update risulti essere effettivamente attivo, la connessione internet potrebbe essere un po’ più lenta del solito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.