Microsoft e Activision: alcune IP usciranno ancora sulle piattaforme PlayStation

Phil Spencer parla del futuro delle IP di Activision su PlayStation

Dopo la clamorosa acquisizione di Activision da parte di Microsoft, in molti adesso si stanno ponendo degli interrogativi sul futuro dei titoli dell’azienda. Call of Duty in particolare ha un’enorme presenza su PlayStation, oltre a franchise come Crash Bandicoot e Spyro, ovviamente.

Sembra che alcune di queste serie possano rimanere su altre piattaforme dopo l’acquisizione. Inizialmente a riportare questa possibilità è stato Bloomberg in un report, ma la conferma è arrivata successivamente proprio da Phil Spencer, responsabile di Xbox e CEO di Microsoft Gaming.

Ai microfoni di Bloomberg Spencer ha dichiarato:

Dirò solo ai giocatori là fuori che stanno giocando ai giochi Activision Blizzard sulla piattaforma di Sony: non è nostra intenzione allontanare le community da quella piattaforma e ci stiamo impegnando in questo.

Una scelta che avrebbe perfettamente senso considerando l’enorme fanbase di utenti attiva sulla serie Call of Duty sulle piattaforme PlayStation. Un ritorno economico che andrà a coinvolgere anche la scena eSports e dunque una ghiotta occasione da parte di Microsoft di arricchire i suoi introiti. Insomma, tagliare i ponti con le piattaforme PlayStation sarebbe alquanto folle e Microsoft ne é consapevole.

I titoli Activision Blizzard arriveranno su Xbox Game Pass

Microsoft ha annunciato che l’acquisizione ovviamente favorirà anche il servizio Xbox Game Pass. Quando l’acquisizione sarà conclusa entro la fine dell’anno, il catalogo inizierà ad espandersi con le produzioni di Activision Blizzard.

Alla chiusura, offriremo il maggior numero possibile di giochi Activision Blizzard all’interno di Xbox Game Pass e PC Game Pass, sia nuovi titoli che giochi dall’incredibile catalogo di Activision Blizzard. Abbiamo anche annunciato oggi che Game Pass ha ora più di 25 milioni di abbonati. Come sempre, non vediamo l’ora di continuare ad aggiungere più valore e più grandi giochi a Game Pass.

I fantastici franchise di Activision Blizzard accelereranno anche i nostri piani per il Cloud Gaming, permettendo a più persone in più luoghi del mondo di partecipare alla comunità Xbox usando telefoni, tablet, computer portatili e altri dispositivi che già possiedi. I giochi di Activision Blizzard sono apprezzati su una varietà di piattaforme e abbiamo intenzione di continuare a sostenere queste comunità andando avanti.

Come azienda, Microsoft è impegnata nel nostro viaggio per l’inclusione in ogni aspetto del gioco, sia tra i dipendenti che tra i giocatori. Apprezziamo profondamente le culture dei singoli studi. Crediamo anche che il successo creativo e l’autonomia vadano di pari passo con il trattamento di ogni persona con dignità e rispetto. Teniamo tutti i team, e tutti i leader, a questo impegno. Non vediamo l’ora di estendere la nostra cultura di inclusione proattiva ai grandi team di Activision Blizzard.

Fonte: PureXbox

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.