DOOM Eternal è stato pensato anche per Switch, possibile l’arrivo di Rage 2

Annunci

DOOM Eternal è stato pensato tenendo in considerazione Switch

 

Dopo il reboot di DOOM e Wolfenstein II, Bethesda conferma nuovamente il suo impegno su Nintendo Switch con DOOM Eternal.

Durante il QuakeCon 2018 è stato presentato il primo gameplay ufficiale di DOOM Eternal, sequel dell’omonimo reboot di qualche anno fa, sviluppato sempre da id Software. Ma non è tutto, durante l’evento è stato anche confermato da Bethesda che il titolo arriverà su Nintendo Switch.

A distanza di qualche giorno giungono alcuni dettagli aggiuntivi però, che confermano innanzitutto il coinvolgimento di Panic Button, nuovamente impegnata nella conversione del titolo sull’ibrida di Nintendo. La differenza più importante rispetto al primo capitolo è che questa volta DOOM Eternal è stato pensato tenendo proprio in considerazione anche l’hardware di Nintendo Switch.

Questo dovrebbe quindi alleggerire il lavoro del team durante il processo di conversione, mentre il debutto sulla console di Nintendo è previsto in concomitanza all’uscita delle altre versioni. In linea con il precedente  capitolo, anche questo secondo capitolo arriverà su Switch con un framerate dimezzato, quindi a 30 fotogrammi al secondo, e non 60.

Tim Willits di id Software, ha poi parlato della possibilità di portare anche Rage 2 su Nintendo Switch, affermando che il team sta valutando varie possibilità per aggirare i limiti hardware della console.

Diversamente da DOOM e Wolfenstein II, Rage 2 è caratterizzato da un mondo liberamente esplorabile, con dinamiche molto più intense che esulano anche dalle fasi shooter tradizionali. Non essendoci dei caricamenti tra un livello e l’altro, il team sta studiando l’hardware della console.

Fonte: NintendoEverything



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.