Il cinema natalizio di Rai 4

Annunci

Per il periodo delle festività, Rai4 propone un palinsesto ricco e vario, che – tra classici di culto e pellicole recenti – toccherà varie declinazioni dei generi fantastico, epico e avventuroso.

Le giornate di Natale, Santo Stefano e Capodanno saranno inoltre contraddistinte da maratone cinematografiche ed episodi televisivi “a tema”.

Si comincia con quattro prime serate all’insegna del fantastico.

Martedì 24 dicembre, alle 21.15, Rai4 propone il thriller gotico Il mistero di Aylwood House, mentre il 25 dicembre, alla stessa ora, è la volta di un classico contemporaneo, Hugo Cabret del grande Martin Scorsese. La sera del 26 dicembre andrtà invece in onda il capolavoro di Tim Burton Edward Mani di forbice, mentre venerdì 27 dicembre è la volta dello spettacolare fantasy Eragon.

Le giornate del 25 e del 26 dicembre ospitano due maratone cinematografiche. Una full-immersion nel cinema di genere che inizia fin dalla mattina, per passare il testimone, attorno alle 11:00, a un triplo appuntamento quotidiano con gli speciali natalizi della serie Doctor Who.

Le maratone cinematografiche propongono nel pomeriggio selezionati film epic/action: dall’estremo Oriente di La congiura della pietra nera e della saga di Detective Dee, al medioevo europeo di Il destino di un cavaliere e Pathfinder – La leggenda del guerriero vichingo.

La formula della maratona ritorna nel pomeriggio del 1° gennaio, a partire dalle 14:30, ancora con una programmazione epic/fantasy che attraversa la cinematografia europea e statunitense, con il norvegese Escape, l’americano Ladyhawke e il russo Dragon.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv, soap opera e lifestyle. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.