Microsoft acquisisce Zenimax e Bethesda

Annunci

Microsoft acquisisce Zenimax e Bethesda

La famiglia degli studi first party di Xbox si allarga con una delle acquisizioni più importanti dell’ultimo decennio per il mercato dei videogiochi.

Microsoft ha infatti annunciato l’acquisizione, per un valore di ben 7,3 miliardi dollari, del gruppo Zenimax Media, che riunisce sotto il proprio tetto Bethesda e altri principali studi di sviluppo molto importanti nel settore dei videogiochi, che si tradurrà con l’assorbimento di tutte le IP storiche quali The Elder Scrolls, DOOM e Wolfenstein.

La lista degli studi comprende:

  • Bethesda Game Studios (Fallout, Elder Scrolls)
  • id Software (DOOM, Quake, Wolfenstein, Rage)
  • Arkane Studios (Dishonored, Prey, Deathloop)
  • MachineGames (Wolfenstein: The New Order)
  • Tango Gameworks (Ghostwire: Tokyo)
  • Alpha Dog Games (Monstrocity Rampage)
  • Roundhouse Studios

Si tratta di una strategia di mercato audace nella quale rientra ovviamente il GamePass, il servizio in abbonamento di Microsoft che propone un catalogo di oltre 100 giochi accessibili sulle console della famiglia Xbox e PC.

Come confermato nel comunicato stampa ufficiale, i titoli della famiglia Bethesda saranno disponibili al lancio su GamePass per Xbox e PC.

Microsoft ha annunciato oggi il piano di acquisizione di ZeniMax Media, azienda madre di Bethesda Softworks, uno dei più importanti sviluppatori e publisher privati a livello mondiale. Secondo i termini dell’accordo, Microsoft acquisirà ZeniMax Media per 7,5 miliardi di dollari.

  • Bethesda, autore di celebri franchise acclamati dalla critica come The Elder Scrolls e Fallout, porterà in Xbox un imponente portfolio di giochi, tecnologie e talenti, nonché una comprovata esperienza nella creazione di blockbuster di grande successo.
  • Il settore dei videogiochi rappresenta la forma di intrattenimento più importante e in rapida crescita al mondo, un’industria che si prevede varrà oltre 200 miliardi di dollari nel 2021.
  • I giochi costituiscono la principale fonte di crescita nel mondo dei videogiochi e alimentano i nuovi servizi di cloud-gaming come Xbox Game Pass, che ha raggiunto il nuovo record di oltre 15 milioni di abbonati.
  • Con l’aggiunta di Bethesda, il numero degli studi creativi di Microsoft aumenterà da 15 a 23 e i franchise iconici di Bethesda saranno aggiunti al catalogo di Xbox Game Pass. Microsoft intende portare i prossimi titoli di Bethesda su Xbox Game Pass il giorno stesso del loro lancio su Xbox o PC.
  • Con i suoi investimenti in contenuti, nella community e nel cloud, Microsoft si distingue per la sua strategia che mira a permettere ai gamer di giocare ai giochi che preferiscono con chi vogliono e ovunque lo desiderino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.