Forza Horizon 5 – Recensione

Forza Horizon 5
Annunci

Il rombo dei motori che entusiasma e diverte: ecco la nostra recensione di Forza Horizon 5!

  • Nome completo – Forza Horizon 5
  • Piattaforme – Xbox Series X/S, Xbox One, Microsoft Windows
  • Developer  Playground Games
  • Publisher Xbox Game Studios
  • Distribuzione Fisica, digitale
  • Data di uscita – 5 Novembre 2021
  • Genere – Simulatore di guida, Racing
  • Versione testata – PC 

Forza Horizon 5 è l’ultimo capitolo dell’omonima serie, rilasciato il 4 Novembre dopo circa tre anni dal predecessore. Pubblicato da Xbox Game Studios, è stato sviluppato da Playground Games con l’utilizzo del motore fisico e grafico del team Turn 10 Studios. Questo nuovo capitolo apporta novità uniche e miglioramenti mai visti prima nella lunga carriera di questa longeva saga, a cominciare dalla mappa di gioco più grande di circa 1,5 volte rispetto quella del suo predecessore e ben 11 biomi: l’ambientazione prende piede in Messico, un territorio più che favorevole alla sperimentazione su strada soprattutto a causa dell’abbondanza di superfici.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico

Più genericamente, l’esplorazione permessa dal titolo rimane pressoché invariata, con un open world fortemente ispirato e ricchissimo di oggetti d’ambiente che potremmo distruggere: il lavoro tecnico che traspare da questi dettagli è gargantuesco, una promessa alla rivoluzione del genere (o quantomeno ad una sua evoluzione). Forza Horizon 5 mette a disposizione del giocatore più esigente un parco di circa 520 auto completamente personalizzabili e modificabili, il quale spazia dalla Mercedes-AMG ONE alla Reliant Robin. Per veri intenditori, il team di sviluppo ha reso disponibili anche perle come i marchi Hoonigan, Rimac, Zenvo: una panacea per gli appassionati di gare su strada, ma un dettaglio estremamente doloroso per i fan italiani. La mancanza dei marchi nostrani più conosciuti come Alfa Romeo e Lancia lascia non solo con l’amaro in bocca, ma relega il nostro Paese ad una posizione sicuramente inferiore rispetto i mostri sacri appena nominati. Un vero peccato che speriamo possa essere risolto con il rilascio di un DLC appositamente dedicato.

 Il metodo di personalizzazione rimane lo stesso suoi predecessori ma apportando tuttavia alcune modifiche piacevoli per il giocatore e frutto di una ricerca profonda e mai scontata, come la variazione del suono al cambiare delle componenti del motore. Sicuramente un impegno, quello del team di sviluppo, che non passa inosservato.

Forza Horizon 5

This is Mexico!

Il maestoso territorio del Messico incarna perfettamente l’ideale di miglioramento di cui Forza Horizon 5 vuole farsi carico. Un’ambientazione mozzafiato, ricca di caratterizzazione e di scenari da capogiro, senza ombra di dubbio il picco più alto mai raggiunto in un titolo di questo genere: il genere racing può vantarsi di aver ottenuto una boccata d’aria fresca, attraverso soprattutto una diversificazione costante e precisa di tutte le location disponibili.

I giocatori più fedeli di Forza Horizon si ritroveranno dinnanzi un titolo profondamente migliorato, soprattutto per quanto concerne la carriera single player da sempre accantonata nei titoli usciti in precedenza. In Forza Horizon 5 quest’ultima non rappresenta il tallone d’Achille di una produzione stellare, ma piuttosto un punto di forza impossibile da trascurare.

Tramite un sistema a punti, o meglio, a “Riconoscimenti”, sarà possibile ottenere un biglietto per l’esplorazione dei dintorni. Più precisamente ci verrà data la possibilità di cominciare una nuova avventura dotata di un filo conduttore ben preciso, un escamotage che si fa sicuramente apprezzare se contestualizzato nel genere di Forza Horizon 5 che non permette chissà quale grande sviluppo di una storia in single player.

Il titolo ci consentirà di costruire un vero e proprio HUB per la realizzazione di gare acrobatiche, cross country e molto altro ancora, il tutto accompagnato sempre da una presenza narrativa che sebbene non estremamente coinvolgente rappresenta di sicuro il punto più alto mai raggiunto dalla saga.

Anche la caratterizzazione dei personaggi è da tenere fortemente in considerazione come un miglioramento verso una direzione che probabilmente porterà i successivi titoli ad una forma sempre più chiara e definita: la struttura narrativa è ricca, corposa, ben strutturata e dal sapore estremamente rivoluzionario.

Forza Horizon 5

Furia su strada

Per quanto concerne il gameplay, Forza Horizon 5 segue l’iter degli altri capitoli pur al contempo distaccandosene completamente per il raggiungimento di un livello successivo, ancora più spettacolare e profondamente stratificato.

 Il nostro personaggio (conoscenza nota ai giocatori del titolo precedente) verrà lanciato in questa nuova avventura: la presenza di missioni guidate gli consentirà di consegnare alcune auto, per poi approdare come suggerito poco prima finalmente al cuore del gioco caratterizzato dalla presenza del festival. Faremo man mano conoscenza dei vari PNG che ci accompagneranno nell’avventura, tra cui Ramiro che sarà il nostro socio e il nostro partner più fidati per l’avventura e la scoperta degli avamposti. Dopo aver completato l’introduzione del gioco, potremo scegliere quali gare eseguire e in che ordine. Saranno presenti gare su circuito, su sterrato, di accelerazione e cross-country; in aggiunta potremo fare delle sfide acrobatiche o di spedizione. In questo, Forza Horizon 5 segna un primato mai visto prima in un gioco di racing, offrendo una miriade di possibilità non solo di personalizzazione ma di conoscenza del mondo di gioco. La lore messicana è rispettata finemente, e ogni circuito trasuda una cultura finemente caratterizzata e rispettata al millimetro. Il gameplay solido ed il feedback di rimando al giocatore sono solo la ciliegina sulla torta di una lavorazione attenta ed oculata.

Non mancano affatto per gli amanti dell’esplorazione i famosissimi “Gioielli Dimenticati”, templi e zone non segnati sulla mappa ma ovviamente esplorabili. Nota di merito alla mappa, spettacolare e decisamente da brividi. Un encomio da assegnare ad occhi chiusi all’intera produzione soprattutto per via delle diversità dei biomi, come. Ci troveremo tra canyon aspri e terrosi, in giungle fitte e rigogliose e in profondi sfondi desertici: tale ricchezza non può che essere altro se non un motivo di vanto.

Ci verrà data la possibilità di interagire con l’ambiente, attraverso scatti fotografici (da poter condividere con la propria rete social). Troveremo anche le oramai conosciutissime zone di velocità o quelle adibite per salti acrobatici.  Completando le varie missioni verremo talvolta ricompensati anche con il dono di un’autovettura, in modo tale da allargare ancora di più il catalogo a disposizione di ogni player. Interessante aggiunta di stampo piuttosto gdristico è la possibilità di ottenere case per il viaggio e la personalizzazione del PG, ancora scarna ma sicuramente un punto d’arrivo molto ambizioso per un gioco di guida.

Le meccaniche di gioco non sono quelle di un semplice Arcade ma vengono riviste e riproposte in chiave SimAcrade. Una fluidità e un miglioramento della fisica dell’auto che può dipendere dal terreno, dalla stagione, dagli pneumatici e dalle attività meteorologiche. L’IA degli avversari è pressoché identica al vecchio capitolo ma può cambiare il livello di difficoltà in base al giocatore.

Forza Horizon 5

Personalizzazioni di stile

La specialità di questo capitolo è proprio la completa customizzazione del personaggio, nonostante lo scarso vestiario e il costo elevato per acquistarlo. Sarà possibile scegliere tra diversi elementi. Potremmo personalizzare volti, voce, acconciature, protesi (era davvero necessario?) ed infine, come già menzionato, il vestiario. Siamo ancora lontani da una personalizzazione degna di nota, ma è sicuramente una gradita aggiunta che direziona il titolo sempre di più verso un racing a stampo più ruolistico.

La personalizzazione dei veicoli in Forza Horizon 5 è un’altra caratteristica da tenere fortemente in considerazione. A parte le modifiche a cui siamo stati già abituati dai precedenti capitoli, sono stati implementati suoni diversi in base ai potenziamenti scelti (i motori dunque avranno una dinamica completamente nuova), feature che aspettavamo da tempo e destinata ai fan di lunga data nonché agli appassionati di motori. È modificabile anche l’assetto di guida in base alle nostre esigenze, per adattarsi il più possibile allo stile dell’utente. I livelli di potenziamento rimangono gli stessi già conosciuti della serie.

Forza Horizon 5

Insieme è più bello

Il comparto multigiocatore di Forza Horizon 5 è quanto di più curato possa esserci, di sicuro una componente importantissima curata nei minimi particolari dall’intero team di sviluppo. Attraverso le Carovane, ossia le lobby di giocatori con i quali è possibile scegliere le attività, potremmo intraprendere diverse modalità di gioco. Alla classica Battle Royale e Arena troveremo la modalità Infezione e Re a squadre.

Divertente ed irriverente la modalità “Horizon Arcade” che ci permetterà di sfidare i giocatori avversari attraverso mini attività tra cui acrobazie, velocità folli e distruzione degli oggetti d’ambiente. È presente anche L’EventLabs, ovvero un tool che permette di creare eventi (come gare checkpoint, con tempo limite o punteggio minimo) a cui possono partecipare altri giocatori, inclusi o meno nel party.

 

Prestazioni e comparto tecnico

Abbiamo avuto la possibilità di testare Forza Horizon 5 attraverso la sua versione PC, dunque con una personalizzazione grafica basata sulla potenza dell’hardware di test (I5-6600 e GTX 1060 3gb). I settaggi durante il gioco variavano da Medio ad Alto, con qualità 1920×1080 con V-sync attivo e anti-aliasing a 2x. Non abbiamo notato alcun tipo di bottleneck o di stuttering. Il gioco può arrivare a modalità estrema in 4k 60 fps massimi.

 

Minimi

Raccomandati

CPU

Intel i5-4460 o AMD Ryzen 3 1200

Intel i5-8400 o AMD Ryzen 1500X

GPU

Nvidia GTX 970 o AMD RX 470

Nvidia GTX 1070 o AMD RX 590

Memoria

8GB

16GB

OS

Windows 10 versione 15063.0 o superiore

Windows 10 versione 15063.0 o superiore

DirectX

DirectX 12

DirectX 12

Storage

110GB

110GB

I settaggi video disponibili sono qui sotto elencati:

  • Filtro anisotropo
  • Ombre
  • Ombre notturne
  • Motion blur
  • Texture ambiente
  • Geometrie ambiente
  • MSAA
  • FXAA
  • SSAO
  • Riflessi
  • Terreno deformabile
  • SSR
  • Effetto lente
  • Shader
  • Effetto particellareRay Tracing (Solo ForzaVista)

Il comparto audio invece ha avuto un aggiornamento totale come abbiamo potuto vedere dal dietro le quinte.

La differenza è denotabile soprattutto attraverso un impianto 7.1 che rende il suono dei motori delle auto avvolgente e cristallino. I picchi di qualità sono raggiunti anche attraverso la riproduzione dei suoni ambientali, particolarmente bilanciati. Nota meritevole alla colonna sonora della schermata principale composta da Ian Livingstone. Si tratta di un maestoso accompagnamento sonoro che rende sicuramente giustizia ad un titolo così frenetico e complesso come Forza Horizon 5. Le musiche, finemente realizzate, elevano il titolo quanto basta per renderlo un’opera immancabile nel repertorio degli amanti del genere. Ogni circuito possiede una tracklist specifica, che va ad intensificarsi nei tratti più complessi. Il comparto sonoro fa da collante tra un gameplay maestoso ed un solido sistema di personalizzazione.

In sintesi:

Forza Horizon 5 è uno stravolgimento totale dei suoi predecessori. La colonna sonora del gioco è epica, la caratterizzazione delle auto è stellare ed il mondo di gioco è finemente curato: si tratta di un lavoro enorme, sicuramente ciò che gli amanti della saga aspettavano da tempo. Forza Horizon 5 è fortemente consigliato a chi desidera meccaniche di gioco realistiche ed un feedback quanto più vicino alla realtà possibile, sebbene soddisfi anche il palato degli appassionati arcade, riuscendo a coadiuvare i due mondi senza apparenti difficoltà. Capolavoro di inestimabile valore.

VOTO: 9.5

PRO

  • Colonna sonora encomiabile
  • Catalogo di auto vastissimo
  • Buona fisica di gioco

CONTRO

  • Costi elevati di personalizzazione
  • Niente Ray Tracing in gioco
  • Piccoli bug nel caricamento dell’autovettura

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.