Antonello Venditti e Ilaria Cucchi a La Confessione di Peter Gomez su NOVE

Antonello Venditti e Ilaria Cucchi a La Confessione di Peter Gomez su NOVE


La Confessione torna sul NOVE con le interviste di Peter Gomez: venerdì 24 gennaio alle 22:45, il conduttore accoglie in studio il cantautore e produttore musicale Antonello Venditti e Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, il geometra morto nel 2009 nel reparto di medicina protetta dell’Ospedale Pertini di Roma per le conseguenze del pestaggio di due carabinieri che lo avevano arrestato una settimana prima.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Ed è proprio Ilaria Cucchi, durante l’ultimo minuto della trasmissione, ad esprimere la confessione più toccante, quando accetta l’invito del direttore de ilfattoquotidiano.it di “guardare in camera e mandare un messaggio, se vuole, non è obbligata, ai due carabinieri che hanno ucciso suo fratello Stefano Cucchi secondo la sentenza di primo grado (del 14 novembre 2019, ndr), Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro“.

Ilaria parla di getto: “Dieci anni fa, quando ho visto mio fratello morto, sul tavolo dell’obitorio, quando ho visto le condizioni terribili in cui era stato ridotto il suo corpo, continuavo a chiedermi quale essere umano avesse potuto ridurre in quella maniera un suo simile – dice guardando dritta davanti a  – Ecco, io so che non troverò mai risposta a quella domanda e forse non troverò mai pace. Mi auguro che possiate trovarla voi, me lo auguro per i vostri figli”.

La Confessione (1 episodio x 70’ + 13 x 30’) è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). NOVE è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Giuseppe Ino

Blogger a tempo pieno. Appassionato di televisione con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre, prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.