Massimo Temporelli e Gianluigi Ricuperati parlano di futuro a Fuori la voce su laF

Massimo Temporelli e Gianluigi Ricuperati parlano di futuro a Fuori la voce su laF
Annunci

Con una domanda aperta sul Futuro si conclude “Fuori la voce”, il format originale di laF (Sky 135) che ha affrontato 12 temi al centro della società di oggi. Ospiti della dodicesima e ultima puntata in onda lunedì 27 gennaio alle ore 21.10 il fisico Massimo Temporelli e lo scrittore Gianluigi Ricuperati.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Credo che la più grande preoccupazione per il futuro sia un futuro dal quale è bandito il 60% della condizione umana, che normalmente è fatta di zone d’ombra e non di sole zone di luce.” racconta Stefano Massini nella sua storia di copertina. “Non è possibile vivere soltanto con il sorriso sulle labbra, ma il futuro ci sta chiedendo proprio questo: il sorriso, l’ottimismo e le gonfie vele. Con buone probabilità, il futuro sarà un grande parco giochi in cui guai se ti fermi, se ti emozioni e soprattutto se piangi. Questo non è un bel futuro.
 
Il fisico e divulgatore scientifico Massimo Temporelli porta il pubblico nel 2050, un futuro in cui le nuove tecnologie convivono con l’umanesimo, attraverso un’analisi dell’evoluzione dei giocattoli: da quelli con cui giocava lui stesso nel 1980 – costruzioni e semplici robottini meccanici – a quelli con cui gioca oggi sua figlia – macchine programmabili e robot che cantano e ballano; e infine immagina quelli con cui giocheranno i suoi nipoti.

Lo scrittore e saggista Gianluigi Ricuperati racconta invece quanto siano fondamentali i libri e la letteratura nell’educazione dei bambini di oggi per il mondo di domani partendo dall’esperienza personale con i suoi figli.

Fuori la voce” è il nuovo format prodotto da EFFE TV e realizzato da Ruvido Produzioni, dove vengono affrontati temi al centro della società di oggi in uno spettacolo di parolaun luogo di incontro e di ascolto di visioni, opinioni e storie differenti, per comprendere meglio il mondo che ci circonda e riscoprire il valore e il diritto all’ascolto, anche in tv.

Sul palco di “Fuori la voce” si avvicendano 24 personaggi, 2 a puntata, una voce nuova, esperta e competente e un esponente della cultura e dello spettacolo, raccontano storie, riflessioni e punti di vista alternativi.

Giuseppe Ino

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv, soap opera e lifestyle. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.