21 Settembre 2020
Valentina Petrini conduce Fake su NOVE

Fake – La fabbrica delle notizie: il nuovo ciclo dal 12 febbraio su NOVE

Annunci

Nuova stagione del programma di approfondimento sulle fake news, ideato e condotto da Valentina Petrini. Sul NOVE torna “#Fake – La fabbrica delle notizie” e la prima puntata di mercoledì 12 febbraio alle 23:30 vede ospiti in studio il direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti e il giornalista, autore e conduttore tv Luca Telese.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Si parte dall’analisi di tutte le bufale che si stanno diffondendo sul tema Coronavirus e che alimentano uno stato di psicosi nei cittadini, tempestati da aggiornamenti costanti sul virus di Wuhan. Partendo dall’assunto che il panico si propaga più velocemente del virus, Valentina Petrini con i suoi ospiti cercherà di farsi largo nell’allarmismo di molti articoli di giornale delle ultime settimane. Tra gli altri temi affrontati:




  • l’uso strumentale che alcuni politici italiani, principalmente della Lega, hanno fatto dell’evento Coronavirus per fare propaganda o addirittura per attaccare il Governo;
  • gli effetti della decontestualizzazione e strumentalizzazione delle parole pronunciate in Senato il 30 gennaio scorso dal ministro della Salute Roberto Speranza sulla diffusione dell’emergenza Coronavirus;
  • nella campagna elettorale in Emilia Romagna per la prima volta un soggetto politico, le Sardine, ha occupato lo spazio di azione della Lega: per dimostrarlo, l’analisi di 4 milioni di conversazioni sui social di quel periodo che citano Matteo Salvini;
  • la squadra della piattaforma internazionale Avaaz si occuperà, a meno di un anno dalle prossime presidenziali americane, di indagare sulle possibili manipolazioni delle campagne elettorali Usa;
  • la studentessa Momoko Banana, nata e cresciuta a Roma da genitori di origini cinesi, spiega in studio il razzismo che sta dilagando contro i cinesi e gli effetti che questo ha sugli introiti del ristorante dei suoi genitori che ha registrato un calo del 70% dei clienti.

Collaborano al programma l’attore comico Enrico Bertolino – protagonista di una finestra satirica a tema – e i due “debunker” David Puente, giornalista di Open, e Matteo Flora, professore a contratto in “Corporate Reputation e Storytelling” presso la Facoltà di Economia dell’Università di Pavia, che aiuteranno il pubblico ad orientarsi nel mare delle notizie false, oggi sempre più difficili da stanare.