Final Fantasy XVI è ambientato nel Regno di Valisthea: primi dettagli e artwork

Square Enix ha rivelato nuovi dettagli sul mondo di Final Fantasy XVI

Sul PlayStation Blog, Square Enix ha svelato oggi nuovi dettagli circa l’universo in cui è ambientato Final Fantasy XVI, attualmente in sviluppo per PlayStation 5.

Contrariamente alle speculazioni che volevano il gioco ambientato nell’universo di Ivalice, la sedicesima incarnazione della Fantasia Finale in realtà è ambientata in un mondo tutto nuovo: il Regno di Valisthea,

Questo mondo, che si caratterizza come un fantasy medioevaleggiante, è popolato dai Mothercrystal, dei giganteschi cristalli di etere che alimentano le città e permettono alla popolazione di attingerne per impiegarlo come uso magico, permettendo a intere generazioni di vivere nel pieno benessere.

Oltre ad essere fonte di potere, ogni Mothercrystal sparso nel mondo è protetto da una fazione con i propri usi e costumi. Ognuno di questi Regni ha cercato di stabiliare una pace, che tuttavia sembra sempre più flebile a causa di una minaccia denominata Blight.

L’ago della bilancia in questa pace è rappresentato dagli Eikon, colossali creature che corrispondono alle storiche Evocazioni del franchise di Final Fantasy. In questo nuovo capitolo svolgeranno un ruolo centrale: ogni Eikon vive all’interno dei Dominant, essere umani che costretti a vivere per tutta la loro vita con questo fardello. i più fortunati sfruttano questa posizione come autorità reali nel campo politico, mentre altri vengono destinati all’uso bellico sul campo di battaglia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.