La crema Chantilly – Le ricette di Tivoo

La crema Chantilly
Annunci
La crema Chantilly

La crema Chantilly

La ricetta originale venne creata da François Vatel nel 1671 e prevede l’uso di panna montata e zucchero a velo, nello specifico l’utilizzo di 5 parti di panna fresca da montare, 1 di zucchero a velo e vaniglia per aromatizzare. Fu il principe di Condé a chiedere a François Vatel di organizzare “la più grande festa del secolo” in onore di Luigi XIV. Vatel per ornare le coppe di fragoline, creò questa crema che battezzò con il nome del castello di Chantilly, dove si svolgeva l’evento.

Poichè questa crema oltre a poter essere mangiata da sola è un ingrediente molto utilizzato per i dolci per cui è giusto riproporla insieme con la sua preparazione.

Ingredienti:

Panna Fresca 500 ml
Zucchero a Velo 120 gr
Vaniglia 2 bacche

 

Preparazione:

La preparazione di questa crema è semplicissima, un accorgimento mettete prima di cominciare il recipiente dove andrete a preparare la crema in frigo almeno una mezz’ora, il recipiente deve essere freddo, quindi prendete la panna fresca e anch’essa tenuta in frigo in precedenza, e versatela nel recipiente, con una frusta montate la panna, non appena sarà abbastanza densa allora aggiungete lo zucchero e la vaniglia e ancora con la frusta battetela forte, quindi servite.

Attenzione questa crema va preparata poco prima della consumazione perchè tende a smontarsi, puo’ essere usata anche mischiata alla crema pasticcera per alleggerire la crema e donare un sapore più leggero e diverso dal solito.

[adsense][adsense]

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it, tivoo.it, mondotelefono.it, maglifestyle.it Ha collaborato tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Collabora con la web radio Radiostonata.com nel programma quotidiano #AscoltiTv in diretta da lunedi a venerdi dalle 10 alle 11.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.