“Le lenzuola del potere”, nel romanzo di Michele Cascavilla una felice storia italiana

Michele Cascavilla

Con prefazione di Silvio Berlusconi.

Michele Cascavilla

Le lenzuola del potere copertina

Michele è un giovane manager in una famosa azienda di biancheria per la casa, che porta, tra l’altro, a essere fornitrice del G8 tenutosi nel 2009 a L’Aquila. Successo sul lavoro, successo con le donne. Non sembra mancargli niente nella vita. Ma lui vuole qualcosa in più. Stanco di pacche sulle spalle e basta,si licenzia, lascia il mitico posto fisso per inseguire il suo sogno: fare impresa nel settore della biancheria da letto. Sa che non è facile e, infatti, non sarà facile. Dalle banche ai grandi imprenditori, molte sono le porte che gli si chiudono in faccia non appena parla di “start up”, un termine che in Italia proprio non piace. Ma, in un Paese che non crede nei giovani e nelle nuove idee, Michele ha il grande merito di non desistere. Finché un giorno arriva la telefonata di un amico…

Michele Cascavilla, è amministratore delegato e fondatore di Lenzuolissimi. Dopo aver lavorato come manager in una nota azienda di biancheria per la casa, ha deciso di mettersi in proprio e raccontare la sua esperienza da imprenditore.

Roberto Alessi, noto giornalista di costume, è direttore di Novella 2000 e Visto e dei due siti corrispettivi. Ha curato diverse biografie come quelle di Gianni Versace, scritta con lo stilista, e di Giuliano Ravizza, creatore di Annabella. È anche un opinionista televisivo molto popolare.

[adsense][adsense]

 

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it, tivoo.it, mondotelefono.it, maglifestyle.it Ha collaborato tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Collabora con la web radio Radiostonata.com nel programma quotidiano #AscoltiTv in diretta da lunedi a venerdi dalle 10 alle 11.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.